‘Angelo… l’Amore oltre la vita’: la dedica al giovane D’Emilio, incolpevole vittima della strada

Nella ‘sua’ Ceccano e a Patrica, comunità di adozione, è più che mai vivo a tre anni dalla sua morte il ricordo del 35enne ucciso il 29 giugno 2017 sulla ‘Frosinone-Mare’ da un 31enne positivo al test antidroga e poi condannato

In due comunità ciociare è più che mai vivo il ricordo del 35enne Angelo D’Emilio, originario di Ceccano ma residente per decenni a Patrica, nel giorno del terzo anniversario della morte della giovane e incolpevole vittima della strada. Oggi, lunedì 29 giugno, è comparsa una dedica per lui: “Angelo… l’Amore oltre la vita”. Anche a Terracina. Tre anni fa, poco dopo l'una di notte, la Nissan Qashqai guidata da L.P., per l'appunto 31enne di Terracina risultato poi positivo al test antidroga, andò a schiantarsi contro la sua Lancia Musa lungo la Superstrada 699 “Frosinone-Mare”, all’altezza dello svincolo per Sonnino, strappandolo alla vita e facendo sprofondare nel dolore familiari, amici e conoscenti.

Angelo, l'amore oltre la vita (2)-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 27 febbraio 2019, a fronte di una denuncia per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti nonché di un’accusa di omicidio stradale, il patteggiamento e la condanna a 1 anno e 4 mesi di L.P., al quale non sono state riconosciute le attenuanti generiche. La famiglia D’Emilio si era sin da subito affidata all’avvocato Christian Alviani per chiedere a gran voce giustizia. Una giustizia di certo non inflessibile ma dovuta in memoria di un ragazzo benvoluto a Ceccano nonché a Patrica, dove abitava in località Colle San Giovanni, nel corso della sua purtroppo breve esistenza e anche oltre.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento