Ceccano, è morto “Severino” Colapietro, dipendente comunale e delegato sindacale

Il toccante ricordo dei suoi colleghi della Uil-Fpl di Frosinone: “una persona umile e tenace”

Nel pomeriggio nelle ore scorse, all’età di 66 anni, il Dirigente sindacale della UIL FPL Saverio Colapietro detto Severino è scomparso a causa di una grave malattia. Occupato nei servizi di portierato del Comune di Ceccano si è sempre rivelato una figura di riferimento all’interno dell’ente di appartenenza dove meritatamente occupava il ruolo di RSU Aziendale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lo ricordiamo tutti  - si legge in una nota della Uil  Fpl di Frosinone - come una storica figura della UIL FPL vicina alle esigenze di tutti i colleghi, nei confronti dei quali ha sempre avuto modo di spendersi con il suo impegno. Per l’onestà, l’umiltà e la tenacia che l’ha sempre contraddistinto, tutti i colleghi e le colleghe esprimono, in questo triste momento, profondo cordoglio e vicinanza ai familiari. In noi della UIL FPL resterà sempre impresso il bel ricordo di sé che Severino ha voluto lasciarci, come lavoratore, come sindacalista e soprattutto come persona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento