rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Contro il deficit e per la Smart city / Ceccano

Il Comune attua il piano anti dissesto: Targa system, strisce blu ottuplicate e ausiliari del traffico

Il sistema di lettura targhe è installato e in via di attivazione tra Sr Monti Lepini e asse attrezzato di Ceccano. I parcheggi a pagamento, oggi un centinaio inutilizzato, saranno 858 e gestiti da una ditta in cambio di canone e migliorie pro Smart city

Il Comune di Ceccano, mentre procede il recupero di evasione fiscale e altri crediti, mette in campo altre due misure previste dal piano di riequilibrio finanziario per il ripiano di un disavanzo di oltre otto milioni di euro entro il 2035. L'amministrazione guidata dal sindaco Roberto Caligiore, in attesa dell'autorizzazione del Ministero dell'interno e della Corte dei Conti, sta già attuando l'operazione anti dissesto e non si parla esclusivamente di recupero dell'evasione fiscale e altri crediti. 

È stato già installato il preannunciato Targa system, sistema di lettura delle targhe dei veicoli, prossimamente in funzione tra la strada regionale 156 dei Monti Lepini e la provinciale 279, ossia l’asse attrezzato di Ceccano. Per intenderci davanti all’ex birrificio Carlsberg. Lo utilizzeranno gli agenti di Polizia municipale durante i posti di blocco per l’accertamento e la sanzione di irregolarità a livello di coperture assicurative e revisioni, nonché per l’individuazione dei veicoli rubati.  

Ai proventi delle multe si sommeranno i ricavi e le opere migliorative che deriveranno dall’affidamento in gestione delle aree di sosta a pagamento. Per ora le strisce blu sono un centinaio, ma non vengono rispettate e sono di fatto gratuite da tempo per via dell’indisponibilità di biglietti. Diventeranno 460, saranno dotate di schermi e sensori conta posti e parchimetri, e verranno controllate dagli ausiliari del traffico.

Il Comune avrà in cambio un canone annuale pari quantomeno al 15% dell’intero ricavato, stimato in oltre due milioni di euro nel corso dei sei anni. Pertanto, almeno 300 mila euro complessivi. Le ditte partecipanti, se vogliono ottenere maggiore punteggio per vincere la gara d’appalto, dovranno garantire altresì interventi aggiuntivi. Si parla di installazione di colonnine elettriche e varchi per la Zona a traffico limitato (Ztl) e altri lavori per l’efficientamento energetico e il decoro urbano, opere previste dal progetto comunale per la Smart city.

Il piano del Comune di Ceccano-2 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune attua il piano anti dissesto: Targa system, strisce blu ottuplicate e ausiliari del traffico

FrosinoneToday è in caricamento