Cervaro, manutenzione assente da anni alle case Ater, Zambardi sollecita l'Ente

L'avvocato e candidato a sindaco ha inviato una lettera al commissario prefettizio affinchè si faccia portavoce del disagio patito dagli inquilini

Il Gruppo politico “Cervaro in Comune”, per eliminare le diseguaglianze presenti sul territorio comunale, e grazie all’ascolto delle molteplici problematiche vissute dai cittadini che abitano negli edifici delle Case Popolari, hanno inoltrato formale richiesta scritta al Commissario ed al Direttore Generale dell’ATER di Frosinone, nonché al Commissario del Comune di Cervaro, per l’effettuazione della necessaria ed indifferibile manutenzione straordinaria. 

Gli edifici pubblici di edilizia popolare necessitano di interventi non più procrastinabili ed in particolare gli immobili costruiti 40 anni or sono ed ubicati in Località Piternis, poiché le famiglie che vi abitano si trovano in condizioni poco decorose. E' opportuno effettuare una riqualificazione urbana della zona, unitamente alla ristrutturazione edilizia. Da diversi decenni non sono state eseguite opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, idonee ad un miglioramento delle attuali condizioni di abitabilità.

Come un'abitazione privata dopo 40 anni ha bisogno di essere ristrutturata, anche le case popolari del Comune di Cervaro necessitano di adeguate opere di  rinnovamento edile. Il Candidato a sindaco Otello Zambardi invita l’ATER di Frosinone a programmare - un piano di ristrutturazione degli edifici – oltre alla realizzazione di altri immobili di edilizia popolare, da effettuare nel prossimo futuro, sul territorio del Comune di Cervaro..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento