Cervaro, la villa comunale nel degrado: servono giochi per bambini e maggiore igiene

La segnalazione al commissario prefettizio da parte di Simona Di Biasie del gruppo civico 'Facciamo Squadra' è finalizzata anche al rispetto delle norme anti-covid

Una Villa comunale a misura di bambino dove si può giocare senza correre il rischio di farsi male o senza dover incappare in qualche 'bisognino' di animale. Per realizzare una piccola oasi di svago per piccoli ed adulti basterebbe veramente poco. Per questo motivo, Simona Di Biase, componente del gruppo civico 'Facciamo Squadra' ha deciso di informare il commissario prefettizio sull'attuale situazione della villa comunale di Cervaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Igiene e sicurezza

"Un luogo che dovrebbe rappresentare un punto di riferimento in cui i bambini si possano sentire protetti, e non dove possono incontrare pericoli. Giochi colorati, ma soprattutto sicuri, al posto di attrezzature pericolanti, utilizzati da ormai troppo tempo. Bisogna lasciare più spazio ai bambini, è importante che si valorizzi il nostro paese anche con queste attrattive. Per la gioia dei grandi ma soprattutto dei piccoli, è necessario che vengano installate nuove giostre, altalene, scivoli colorati e tappetini in gomma anti trauma, tutto in totale sicurezza. Dobbiamo fare in modo che i bambini crescano nel proprio paese, e che i genitori non siano costretti a portarli altrove per un momento di puro svago, ludico. “Mettiamoci in gioco” per la felicità dei bambini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento