Attualità

Coldiretti Frosinone alla 114esima Fieragricola di Verona

I numeri di quest'anno: 122 anni dalla nascita nel 1898; 900 espositori di cui 105 esteri da 20 nazioni; 67.600 metri quadrati netti ; 9.500 metri quadrati dedicati agli «Special Show»; 800 capi di bestiame in esposizione; oltre 130 convegni ed eventi organizzati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Si è conclusa ieri l’esperienza di Coldiretti Frosinone alla 114esima Fieragricola di Verona. I numeri di quest'anno: 122 anni dalla nascita di Fieragricola nel 1898; 900 espositori di cui 105 esteri da 20 nazioni; 67.600 metri quadrati netti ; 9.500 metri quadrati dedicati agli «Special Show»; 800 capi di bestiame in esposizione; oltre 130 convegni ed eventi organizzati ; delegazioni e buyer internazionali provenienti da 30 Paesi del mondo; 10 i padiglioni occupati, suddivisi tra meccanizzazione, zootecnia, mangimistica, colture specializzate, energie rinnovabili, agrofarmaci, fertilizzanti e sementi, con il potenziamento delle aree per avicoltura, allevamento dei suini e zootecnia da latte.

Coldiretti Frosinone c’era con molte delle sue aziende. C’era grazie alla volontà di Vinicio Savone e Carlo Picchi, Presidente e Direttore provinciali di Coldiretti Frosinone, che non volevano assolutamente mancare. "E’ stata per tutti noi , nello specifico per i nostri associati , un’esperienza formativa e informativa di eccellenza con contenuti innovativi dedicati all’intera filiera agricola e al contempo un’opportunità di confronto sulle tendenze attuali del mercato ha dichiarato Carlo Picchi – che ha poi aggiunto ringrazio fortemente Marcello Pigliacelli e Genesio Rocca, rispettivamente Presidente CCIAA e Presidente ASPIIN, per il patrocinio concessoci".

Come programmato dalla stessa Fieragricola, le aziende Coldiretti che hanno partecipato sono tornate a casa dopo aver vissuto un’esperienza completa, dalla A di Agricoltura alla Z di Zootecnia. Dalla A di agricoltura 4.0 che si esplicita in tecnologie sempre più sofisticate che consentono l’automazione progressiva di tutta la filiera produttiva nonché lo sviluppo dell’efficienza e la gestione in sicurezza di ogni attività in agricoltura così come pure in allevamento. Alla Z di zootecnia composta, quest’anno in modo particolare, da una vetrina eccellente. Come dimostrano le tendenze attuali – ha detto Vinicio Savone – il focus va posto su innovazione ,sostenibilità ed economia circolare .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti Frosinone alla 114esima Fieragricola di Verona

FrosinoneToday è in caricamento