Coronavirus, troppi 'furbetti' in giro per Arpino, droni in azione da venerdì

Ad annunciarlo è stato il sindaco Renato Rea. Una decisione che fa seguito alle segnalazioni pervenute sul mancato rispetto delle prescrizioni

Immagine di repertorio

I trasgressori delle regole anti contagio dovranno ben guardarsi dai controlli che arrivano direttamente dal cielo. A partire da venerdì 27 marzo ad Arpino verrà attivato il drone che con occhio vigile monitorerà il territorio. A comunicarlo è stato il sindaco Renato Rea che si è trovato 'costretto' a procedere in tal senso dopo le tante segnalazioni giunte circa i 'furbetti' che continuano a non tener contro delle attuali disposizioni normative.

"In osservanza delle direttive emanate sull'intero territorio nazionale in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, - informa il sindaco Renato Rea - comunico che a partire dalla giornata di venerdì 27 marzo sarà attivo un drone con la finalità di monitorare il territorio per verificare eventuali situazioni di pericolo o mancato rispetto delle prescrizioni, anche alla luce di numerose segnalazioni pervenute in tal senso.
Raccomando il rispetto delle disposizioni normative in materia, principalmente per la salvaguardia della salute e della sicurezza pubblica, ma anche per evitare le pesanti ripercussioni sanzionatorie previste in questi casi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento