menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, le mascherine 'del cuore' per dare nuovo impulso all'economia ciociara

L'imprenditore Niki Dragonetti lancia il brend 'RespiriAmo' e avvia la produzione di migliaia di dispositivi di protezione. Una conversione industriale per non licenziare dipendenti

Questi ultimi mesi sono stati toccati dalla pandemia che oramai tutti noi conosciamo. I giorni passati chiusi dentro casa hanno segnato le nostre giornate ed i nostri umori, fermi ad aspettare notizie e nuovi decreti a cui doverci abituare. Nuove regole e nuove certificazioni che per mesi hanno delimitato la nostra libertà. La speranza è il sentimento che ci ha riuniti come popolo, ci ha fatto ricordare che siamo capaci di creare, di reagire e ricostruire, di essere migliori di quello che eravamo prima del Covid, quando la nostra economia era già segnata duramente dalla crisi lavorativa.

Prodotto italiano

L’Italia è per antonomasia il paese che regala bellezza e creatività tanto da divenire originale anche nelle proposte che adotta nel presentare il Mady in Italy, conosciuto in tutto il mondo. Gli italiani, che nonostante i numerosi lutti subiti hanno riaperto le porte dei locali, delle imprese, delle piccole e medie aziende. Così hanno fatto anche un gruppo di imprenditori, nel pieno di una crisi mondiale, stringendosi attorno ad un tavolo di lavoro, siglando la nascita di una nuova azienda per affrontare nell’immediato l’esigenza di impiego dovuto alla pandemia, per poi proiettarsi sul mercato futuro con prodotti di eccellenza italiana.

L'investimento

Un progetto ambizioso che vede impegnati volti noti e meno noti tra imprenditori, manager e banchieri della Lombardia. Nel momento più triste e buio è nata è nata la partnership tra Niki Dragonetti, imprenditore noto del Lazio Meridionale, responsabile della azienda Dragonetti Soluzioni Industriali srl (D.S.I. srl) e la Innovazione Salute e Benessere Industrie Srl (I.S.B. srl) di Milano. Dalla loro coesione è nato il brand “RespiriAMO”. Un progetto che prevede l'investimento tutto italiano. Le macchine impiegate per la lavorazione del prodotto finito, alle materie prime utilizzate sono esclusivamente di provenienza italiana.

Basso costo

L’idea messa in pratica, pretende anche di creare posti di lavoro per giovani, così da avere un ambiente dinamico e stimolante. Altra importante scelta di queste aziende è stata anche la missione sociale, in questo periodo difficile, della fabbricazione di mascherine di qualità elevata a un prezzo sul mercato di 0,90 centesimi. Impresa e missione sociale, sono state le parole chiave per il connubio progettuale, dove Niki Dragonetti, Vincenzo Giardino, Eric Larsen si sono ritrovati insieme agli investitori, banchieri e imprenditori del nord Italia. La produzione viene svolta nel Lazio Meridionale, presso gli stabilimenti della Dragonetti Soluzioni Industriali e la commercializzazione mondiale, con i controlli qualità è affidata, alla I.S.B. industrie lombarda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento