Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus, infermieri spostati di reparto in reparto all'ospedale di Cassino. La denuncia della Cisl

Accade al 'Santa Scolastica' e per questo motivo il sindacato ha inviato una richiesta di chiarimenti al direttore sanitario

La CISL FP punta il dito contro l'Asl di Frosinone su com'è stata gestita l'emergenza Coronavirus all'interno dell'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino. In una nota ufficiale inviata al direttore sanitario del nosocomio ed al direttore di 'Pneumologia' l'organizzazione sindacale chiede delucidazioni in merito alla gestione del personale Infermieristico e di Supporto dell'Ospedale Santa Scolastica di Cassino.

Personale allo stremo

"Ci risulta che, a seguito della chiusura momentanea di alcuni Servizi e Unità Operative, il personale afferente agli stessi viene inviato quotidianamente, dal Servizio infermieristico, nel resto del reparti attivi a supporto del personale presente. Il problema che vogliamo sottoporre alla vostra attenzione è che questa mobilità interdivisionale non è governata e non segue logiche organizzative volte a contenere il contagio da Covid 19, per cui lo scenario odierno è che tutto il personale viene inviato in tutti i reparti. indistintamente". 

La difficile situazione nella Rsa San Raffaele

Le richieste

Per tali motivi - prosegue ancora la nota - si chiede di verificare con il Servizio Infermieristico il fenomeno osservato; gestire il coordinamento di queste risorse in modo sicuro secondo criteri condivisi e non improvvisati; creare piccoli team dedicati a singole UOC affinché si possano governare gli accessi del personale In un'ottica di rlsk management".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, infermieri spostati di reparto in reparto all'ospedale di Cassino. La denuncia della Cisl

FrosinoneToday è in caricamento