menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Ceccano, il grande cuore della curva nord: donate all'Avis mascherine e materiale sanitario

I ragazzi della Nord in segno di continua solidarietà hanno aperto anche una raccolta fondi per poter donare del materiale sanitario ed alimentare

Ieri presso la sede Avis Comunale di Ceccano, la delegazione dei ragazzi rappresentanti della “Curva Nord Ceccano 1920”, ha iniziato una bellissima collaborazione tra sport e solidarietà, donando mascherine, guanti monouso, salviettine detergenti igienizzanti, flaconi di acqua ossigenata e rotoli di carta. Il tutto per aiutare chi è in prima linea per aiutare gli altri anchein un momento storico di incertezza e paura come quello che stiamo vivendo.

“E’ stato un gesto estremamente piacevole e generoso – esordisce il Previdente AVIS Daniele Panellaquesti ragazzi sono stati fantastici. Chi più di loro sa cosa vuol dire “essere squadra”? In questo momento storico abbiamo bisogno proprio di questo. Chiunque può, nei propri limiti, deve donare. Per noi avisini è naturale unire le parole solidarietà e dono: ogni nostra donazione racchiude tutto questo. Con tutto il direttivo abbiamo deciso di regalare un sorriso ai bambini, acquistando circa 40 uova di Pasqua che saranno consegnate a chi più ne ha bisogno. I ragazzi della Curva Nord oggi hanno compiuto un bellissimo gesto, ora siamo tutti una grande squadra e nella nostra sede ci sarà la loro bandiera a suggellare questo gemellaggio”

I ragazzi della Curva Nord hanno fatto questo gesto spontaneamento e con il cuore.  “Alcuni di noi sono donatori di sangue e sappiamo con quale impegno tutto il direttivo dell’AVIS porta avanti questa missione” – spiega un esponente della Nord – “Come Curva abbiamo fatto quello che è nelle nostre capacità, aiutando l’AVIS ed altre associazioni ceccanesi. La Curva Nord nelle situazioni difficili ha sempre cercato di dare una mano. Anche questa volta, con l’emergenza sanitaria in corso a causa del Coronavirus, i ragazzi della Nord hanno aperto una raccolta fondi per poter donare del materiale sanitario ed alimentare.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento