menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus in Ciociaria, diminuiscono nel Lazio i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e le terapie intensive

Nella giornata di ieri nuovo record di vaccinazioni. Sono state infatti somministrate oltre 26 mila dosi. Dalla settimana prossima si andrà sulle 30 mila al giorno

Aggiornamento delle ore 16.03

L'assessore Alessio D'Amato conferma "Oggi su oltre 15 mila tamponi nel Lazio (-1.464) e oltre 19 mila antigenici per un totale di oltre 34 mila test, si registrano 1.825 casi positivi (-181), 15 i decessi (-22) e +738 i guariti. Diminuiscono i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono a quota 900. Presto raggiungeremo il traguardo del milione di somministrazioni."

Nella notte di ieri aperto il servizio di prenotazione anche per gli over 60 anni nel Lazio. Nella fascia 68-69 anni sono già oltre 40 mila le prenotazioni effettuate in poche ore e di queste 3 mila tramite la App SaluteLazio. Sono partite bene nel Lazio le prenotazioni degli over 70 anni, dal 10 marzo giorno di apertura delle prenotazioni nella fascia 70-79 anni sono infatti già circa 400 mila le prenotazioni effettuate. Nella giornata di ieri nuovo record sono state effettuate oltre 26 mila somministrazioni di vaccino e dalla prossima settimana si andrà a circa 30 mila al giorno. Per quanto riguarda gli Over 80 con la doppia dose sono il 40% dei prenotati. Per tutto il mese di aprile a causa delle dosi ridotte di Astrazeneca i medici di medicina generale lavoreranno in prevalenza con Pfizer, sono state date indicazioni a tutte le Asl. Non appena arriverà il vaccino Johnson&Johnson verrà dato a tutti i medici di medicina generale.

La situazione in provincia di Frosinone

Diramato poco fa il bollettino della giornata del 26 marzo 2021. Sono stati effettuati 1892 tamponi e ci sono 140 nuovi positivi e 226 negativizzati. Sono stai registrati due decessi nelle ultime 24 ore di residenti in Provincia di Frosinone: un uomo di 80 anni residente ad Arpino e un uomo di 79 anni residente a Ferentino.

In testa alla lista dei comuni con più neo-contagi ad oggi continua ad esserci Veroli con 18, segue Alatri con 17 e il capoluogo Frosinone con 13 nuovi positivi e Sora con 10. Negli altri comuni il numero dei nuovi positivi tende a restare più basso a partire da Cassino che ne conta solo 6 a scendere con Ferentino e Ceccano (5), Amaseno-Boville-Castro dei Volsci (4). Intanto oggi è stato inaugurato il centro vaccinale alla Fonte Anticolana di Fiuggi.

Il quadro nelle altre Asl

Nella Asl Roma 1 sono 366 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 460 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 129 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 150 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 178 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 116 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

La situazione nelle altre Province

Nelle province laziali si registrano 426 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 158 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 69 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 67 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 83 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 61 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 76 anni con patologie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento