menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, su duemila controlli della polizia provinciale elevate solo 17 multe

Il plauso di Pompeo e Caperna: "presidio importante sul territorio insieme a tutte le forze dell'ordine impegnate"

"A quasi un mese dall'inizio del servizio di pattugliamento delle strade provinciali, in ausilio alle altre forze dell'ordine per garantire il rispetto delle misure di sicurezza imposte dal Governo per fronteggiare l'emergenza Covid-19, vogliamo rivolgere un sentito ringraziamento al corpo della Polizia provinciale, agli ordini del comandante Pietro D'Aguanno. Ci preme sottolineare, in particolar modo, l'impegno e il lavoro quotidiani nei controlli sugli spostamenti delle persone e negli esercizi commerciali rimasti operativi in queste settimane. Un servizio di fondamentale supporto messo in campo con dedizione e attaccamento alla divisa, anche nel weekend di Pasqua, in un momento di grande difficoltà per tutti noi".

Così il presidente della Provincia, Antonio Pompeo, e il consigliere delegato alla Polizia provinciale, Germano Caperna, in merito ai servizi di controllo sulle strade e verifiche nelle attività commerciali messi in campo dagli agenti della Polizia provinciale a partire dallo scorso 19 marzo, sotto il coordinamento di Questura e Prefettura. Ma i ringraziamenti sono anche per tutte le forze dell'ordine che, dall'inizio dell'emergenza, sono impegnate a monitorare l'intero territorio provinciale, garantendo sicurezza e rispetto delle misure imposte dal Governo.

"Accanto a loro, - proseguono Pompeo e Caperna - ci preme ringraziare tutte le forze dell'ordine che, sotto il diretto coordinamento di Questura e Prefettura, stanno lavorando incessantemente e con spirito di sacrificio dall'inizio dell'emergenza. Insieme a medici, infermieri e personale sanitario sono i 'combattenti di frontiera' in una dura e difficile battaglia contro il nemico invisibile che tutti insieme siamo chiamati a sconfiggere".

In particolare, gli uomini del comandante D'Aguanno hanno effettuato 2.133 controlli nel periodo dal 19 marzo 2020 al 15 aprile 2020, elevando 17 sanzioni amministrative nei confronti di soggetti che non hanno ottemperato alle prescrizioni del Dpcm in materia di spostamenti e verificando il rispetto delle misure di sicurezza in 6 esercizi commerciali del territorio. L'attività della Polizia provinciale continuerà anche nelle prossime settimane e, comunque, fino a nuove disposizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento