Coronavirus, test sui migranti, D'Amato: 'Si rischia di sovraccaricare il sistema sanitario'

Negativi i 57 richiedenti asilo trasferiti a Fiuggi (Frosinone). 15 positivi e 9 irreperibili sui 334 arrivati in tutto il Lazio dalla Sicilia 'senza - lamenta l'Assessore - alcun elemento di proporzionalità'. Ciacciarelli (Lega): 'Basta clandestini!'

L'arrivo dei 57 migranti presso l'ex Hotel Daniel's di Fiuggi

Nel rendere noto il bollettino Coronavirus del 31 luglio, che per l'ennesima volta non riporta fortunatamente nuovi casi in provincia di Frosinone, l'Assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato ha fatto presente che "nel Lazio sono stati trasferiti 334 migranti dalla Sicilia, di questi 9 si sono resi irreperibili, senza alcun elemento di proporzionalità. Di questi 15 sono positivi ad oggi ovvero il 4,5%. Così il meccanismo non può funzionare - ha lamentato in conclusione - Si rischia di sovraccaricare il sistema sanitario già sotto pressione da mesi". 

"Zingaretti e Conte ci portano il caos in casa - ha commentato, a seguito della comunicazione dello stesso D'Amato, il consigliere regionale della Lega Pasquale Ciacciarelli - Tutto ciò è inammissibile. È impensabile, infatti, perdere le tracce di 9 clandestini, di cui non sappiamo nulla, in un momento storico come questo in cui viviamo con lo spettro di una seconda ondata dell’epidemia. Il sistema sanitario del Lazio rischierebbe il collasso! Già non si riescono ad elargire le cure adeguate alla nostra utenza, figuriamoci con un’ondata di infetti proveniente dall’Africa".

"Zingaretti a che gioco sta giocando? - continua - In tutto questo Matteo Salvini viene mandato a processo per aver difeso i confini italiani ed il ministro Lamorgese, che un giorno sì e l’altro pure si perde immigrati, pensa a cancellare i decreti sicurezza. È lo specchio di un’Italia allo sbando, che si riflette nella regione Lazio. I nostri cittadini, che hanno sacrificato la loro libertà, le loro entrate, le loro imprese durante la pandemia non meritano di pagare il prezzo delle loro azioni omicide. La Lega non ci sta, devono rintracciare immediatamente i 9 immigrati scappati e stoppare gli arrivi da Lampedusa. Basta cladestini!”. 

++ Articolo aggiornato alle 17:00 ++

Tutti negativi i 57 migranti trasferiti, non senza polemiche, a Fiuggi

Nel corso dell'odierna mattinata, si era già appreso dalla Asl di Frosinone, per il tramite dell’Unità di crisi regionale per il Covid-19, che “i test molecolari eseguiti (ieri, ndr) sui migranti trasferiti a Fiuggi sono tutti negativi”. Riguardo al trasferimento di 57 richiedenti asilo all'ex Hotel Daniel's della cittadina ciociara, si era registrato nelle scorse ore un botta e risposta tra Ciacciarelli (Lega) e la consigliera regionale Sara Battisti (PD).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Zingaretti e Conte devono lavorare per riempire gli hotel di Fiuggi di turisti, non di immigrati potenzialmente infetti! On. Battisti, se ci sei, batti un colpo…”, aveva dichiarato l’esponente ciociaro del Carroccio. "Ciacciarelli da Presidente della Commissione Turismo, non ha prodotto nulla per la nostra bellissima Fiuggi e si arroga il diritto di dare lezioni. Anche stavolta perde l’occasione per tacere strumentalizzando una situazione delicata", aveva replicato la democrat originaria della città termale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con la macchina contro un guardrail lungo la Casilina, a perdere la vita è stato Danilo Riccio

  • Segni, si accascia a terra durante una passeggiata e muore in pieno centro

  • Bimba azzannata alla testa da un cane, trasferita a Roma in elicottero

  • Noto scrittore muore stroncato da una crisi respiratoria

  • Provocò la morte del giovane Fabio Zonfrilli ora rischia il processo per omicidio stradale

  • Valmontone, macabro ritrovamento in campagna: un cadavere vicino all’alta tensione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento