Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus Ciociaria, il bollettino del 9 maggio. Lazio sotto gli 800 casi ma percentuale invariata

Secondo quanto riporta la consueta nota della Asl di Frosinone sono 64 i nuovi positivi al Sars-CoV-2 rispetto a Sabato. 788 nuovi casi rintracciati nel Lazio. Meno test (quasi 4000 in meno) e meno positivi rispetto a ieri (-211), ma una percentuale tra positivi e tamponi identica rispetto a ieri, al 6%

Nelle ultime 24h sono stati effettuati 1331 tamponi. Secondo quanto riporta la consueta nota della Asl di Frosinone sono 64 i nuovi positivi al Sars-CoV-2 rispetto aa Sabato. I negativizzati sono 92. Inoltre, non si registrano decessi nelle ultime 24h di residenti nella provincia di Frosinone.

Nella tabella in basso il quadro dei contagi per singolo comune

Bollettino 9 maggio-2

Esauriti slot disponibili per Pfizer a maggio

“Sono esauriti gli slot disponibili per la prenotazione del vaccino Pfizer per il mese di Maggio, prenotate tutte le dosi disponibili. Sono disponibili ancora per il mese di maggio 100 mila slot di prenotazione per il vaccino AstraZeneca e il monodose di Johnson e Johnson. Con i prossimi arrivi verranno ulteriormente alimentati gli slot di prenotazione di tutti i vaccini. Ricordiamo che tutti i vaccini sono sicuri ed efficaci. È importante prenotare i primi slot disponibili. Raggiunte, ad ora, 2.276.057 somministrazioni, di cui 1.527.583 prime dosi, pari al 31,55% della popolazione target e 748.474 seconde dosi, pari al 15,46%.”

L'incontro di D'Amato con i medici di famiglia

“Si terrà nella giornata di domani un incontro con i vertici della FIMMG Lazio per fare il punto sulle strategie vaccinali e sulle richieste avanzate dalla Federazione italiana dei medici di medicina generale. L’incontro servirà a fare un aggiornamento del piano e stabilire assieme le ulteriori strategie della campagna vaccinale. I medici di medicina generale rimangono un perno insostituibile nella lotta alla pandemia”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Il quadro della situazione nel resto della Regione

Dodicimila tamponi molecolari e 16mila antigenici per un totale di 788 nuovi casi rintracciati nel Lazio. Meno test (quasi 4000 in meno) e meno positivi rispetto a ieri (-211), ma una percentuale  tra positivi e tamponi pressocchè identica rispetto a ieri, al 6% se si considerano i molecolari, al 2% se si considerano anche gli antigenici. Dieci i decessi (-5 rispetto a ieri) e +1.300 i guariti.

Sono 37668 gli attualmente positivi nel Lazio. Di questi 1832 sono ospedalizzati, 36 in meno rispetto a ieri, mentre 35570 sono in isolamento domiciliare. Sette in meno i ricoverati in terapia intensiva: 266 i letti occupati. 

Nella Asl Roma 1 sono 156 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie. 

Nella Asl Roma 2 sono 184 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. 

Nella Asl Roma 3 sono 47 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Nella Asl Roma 4 sono 40 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Nella Asl Roma 5 sono 101 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie. 

Nella Asl Roma 6 sono 58 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Nelle province si registrano 210 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 88 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 84 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 64 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Nella Asl di Viterbo si registrano 37 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 74, 90 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 21 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 92 anni con patologie
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Ciociaria, il bollettino del 9 maggio. Lazio sotto gli 800 casi ma percentuale invariata

FrosinoneToday è in caricamento