Coronavirus, in provincia di Frosinone meno contagi del solito ma si continua a morire

Nelle ultime 24 ore, oltre a 201 nuovi casi, si registrano altri 5 decessi. A Fiuggi chiuse le scuole comunali. Nel Lazio 36 morti e 2.608 positivi. D'Amato: "Scende il rapporto tra positivi e tamponi". Aumentano, però, i ricoveri in terapia intensiva

In provincia di Frosinone, oltre a registrare 201 nuovi casi, si continua a morire. Nel bollettino del 10 novembre, infatti, vengono riportati altri cinque decessi. A perdere la vita nelle scorse ore positivi al Covid di 55, 59, 73, 78 e 91 anni con patologie pregresse. In tutto il Lazio, a fronte di oltre 29 mila tamponi e al netto di 257 guarigioni, si registrano altri 36 decessi e 2.608 contagi. "Scende il rapporto tra positivi e tamponi a 8.8% - riporta l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Sono 2.785 i ricoveri e 257 in terapia intensiva". Nell'ordine, +24 e +20 rispetto all'ultimo aggiornamento. 

A Fiuggi chiuse tutte le scuole, tranne Liceo e Alberghiero

Il sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini ha chiuso a titolo precauzionale tutte le scuole comunali, eccetto quelle di competenza provinciale (Liceo scientifico e Istituto alberghiero), dall'11 al 20 novembre. Il primo cittadino, come aveva già fatto in precedenza l'omologo di Ceccano Roberto Caligiore, ha deciso di estendere a tutti i plessi un provvedimento richiesto per una singola struttura. Nella cittadina fabraterna l'istituto più colpito dal Covid era il Liceo scientifico, mentre in quella termale si tratta della scuola primaria, in cui era stata disposta la chiusura fino al 16 novembre per procedere alla sanificazione straordinaria.  

In giornata, però, Direzione didattica dell'istituto comprensivo di Fiuggi ha invitato il sindaco ad adottare ulteriori misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid. Nell'apposita relazione si evidenzia che "al momento, a causa di possibili cluster presenti nella scuola primaria, anche negli altri plessi la situazione si sta complicando, in quanto molti sono gli alunni della scuola primaria che hanno fratelli alla scuola secondaria o all'infanzia". Da qui la decisione di chiudere tutte le scuole di competenza comunale, quelle paritarie e gli asili nido. Riapriranno lunedì 23 novembre. 

Coronavirus: la situazione nelle altre province del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 582 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 81 e 84 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 558 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantadue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano otto decessi di 58, 61, 80, 80, 83, 83, 87 e 96 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 409 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 57, 62 e 81 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 120 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 264 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 62, 66, 74, 83 e 86 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 82 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 66, 73, 79 e 88 anni con patologie.

Nelle province si registrano 593 casi, tra cui i 201 della Asl di Frosinone, e sono quattordici i decessi nelle ultime 24h, tra cui i cinque ciociari. Nella Asl di Latina sono 167 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 75, 79, 80, 84 e 87 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 151 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 73 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 74 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 72 e 80 anni con patologie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento