menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nonno Gerardo, 105 anni, ospite di Villa Algisa di Arce

Nonno Gerardo, 105 anni, ospite di Villa Algisa di Arce

Coronavirus, bollettino 11 febbraio. Rsa ciociara da primato regionale: vaccinazione ultimata e vaccinato più longevo

Villa Algisa di Arce è la prima casa di riposo a iniettare tutte le seconde dosi agli anziani. Tra questi Nonno Gerardo, 105 anni: “Bisogna fare di tutto per vivere la vita nel miglior modo possibile”. Tutti i numeri del Covid di Lazio e Asl Frosinone

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi giovedì 11 febbraio 2021, si registrano 3 decessi, 115 nuovi casi e 72 guariti a fronte di 856 tamponi effettuati nella giornata di ieri. Le vittime, stavolta, sono un 60enne e una 93enne di Cassino, e una 85enne di Ferentino

Nelle ultime 24 ore i Comuni più colpiti dal Coronavirus sono il Capoluogo e Alatri: 10 neo contagiati. Nella stessa Frosinone, al pari di Cassino, vengono associati altrettanti negativizzati, più di tutti gli altri. Spiccano anche le 9 guarigioni di Ferentino. In quanto alle positività, Isola del Liri e Sora ne contano 9, Veroli 8, Ferentino 7, Ceccano 6, Boville Ernica, Cassino e Monte San Giovanni Campano 5. Ulteriori 41 casi e 23 negativizzazioni sono quelli di altre cittadine.

++ Articolo aggiornato alle 17.00 ++

Nel Lazio, su oltre 12 mila tamponi (+492 rispetto a ieri) e oltre 17 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 31 decessi (-20), 1.261 casi positivi (+234) e 2.930 guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto il 4%. Il Valore RT, l'indice di contagiosità, è in lieve crescita ma rimane sotto 1. Diminuiscono i focolai, i tassi di occupazione di posti letto in area medica e terapia intensiva e il tasso di incidenza. "Il Lazio rimane in zona gialla - afferma l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - ma occorre massima attenzione alle misure di prevenzione".

Il prefetto Portelli ammonisce i sindaci ciociari: “Niente manifestazioni per il Carnevale 2021”

Nella Rsa Villa Algisa (Arce) due primati regionali: seconde dosi iniettate e vaccinato più longevo 

Nel Lazio, in giornata, è stata raggiunta la quota dei 40 mila Over 80 vaccinati con la prima dose. Si tratta del 10% dell’intera popolazione ultraottantenne. In Ciociaria, però, c’è una Rsa che ha stabilito due primati: è la prima residenza per anziani ad aver ricevuto le seconde dosi e vanta il vaccinato più longevo a livello regionale. Si tratta di Nonno Gerardo, ha ben 105 anni ed è ospite di Villa Algisa di Arce. “Bisogna fare di tutto per vivere la vita nel miglior modo possibile”, così il “nonnino” ciociaro dopo la vaccinazione completa. La stessa che ha anche consigliato ai suoi quattro figli, che hanno dai 75 agli 80 anni. 

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 11 febbraio 2021-2

La situazione nel resto del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 292 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono quattro i ricoveri. Si registrano sette decessi di 58, 61, 74, 75, 84, 84 e 92 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 238 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 76, 79, 79 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 88 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 81, 86 e 90 con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 88 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 104 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 77 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 153 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 88 e 92 anni con patologie.

Nelle province si registrano 298 casi, tra cui i 115 della Asl di Frosinone, e sono quattordici i decessi, di cui 3 in Ciociaria, nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 132 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque i decessi di 65, 81, 83, 87 e 91 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 29 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 79, 85 e 86 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 22 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 55, 75 e 94 anni con patologie. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento