menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, quasi a zero i nuovi casi. Aumentano le guarigioni

Solo due positività accertate nella giornata di Pasquetta. Confortanti i dati forniti dalla task-force regionale dimostrano che il senso di responsabilità dei cittadini sta dando i risultati sperati

La situazione 'Coronavirus' in provincia di Frosinone sembra avere un rallentamento rispetto alle passate settimane. Oggi il bollettino regionale cita testualmente: "2 nuovi casi positivi. 0 decessi. 344 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare". Si continua quindi a scendere anche se ieri, giorno di Pasqua, si sono registrati 7 nuovi positivi al tampone e il decesso di "una donna - si legge - di 90 anni", che dovrebbe essere l'anziana di Vico nel Lazio che era tra i degenti della casa di riposo Hermitage di Fiuggi. Nel contempo, fanno sapere dalla task-force regionale, ci sono state 6 persone guarite. I casi totali a livello provinciale, a questo punto, diventano 473, ossia il 9,8% dei laziali.

Il sindaco di Anagni

Daniele Natalia, primo cittadino di Anagni, aggiorna la popolazione sulla situazione 'Coronavirus' nella città dei Papi: "Nel rinnovare a tutti i cittadini gli auguri di Pasqua e Pasquetta faccio un sunto della situazione coronavirus sul territorio di Anagni. Ad oggi il numero ufficiale totale di casi positivi è ancora di 16 (con 2 guariti) e questo ci fa ritenere che le misure di contenimento stiano funzionando. Non bisogna abbassare la guardia ora, passiamo la Pasquetta rigorosamente in casa senza vanificare gli sforzi fin qui fatti. Siamo ad un giro di boa per il contrasto della diffusione del contagio ed anche per questo le Forze dell'Ordine (Polizia Locale, Carabinieri e Guardia di Finanza) per domani hanno programmato un aumento dei controlli su tutto il territorio comunale.  Forza Anagni, uniti batteremo il virus e torneremo a vivere la nostra città".

I dati regionali

Nell'intera regione, il dato complessivo è pari a 4.845: 3.817 ancora infetti (2.348 in isolamento domiciliare, 1.268 ricoverati in degenza ordinaria e 201 in Terapia Intensiva), 749 negativizzati e 279 deceduti. Pertanto, il 78,8% è ancora contagiato (il 4,1% con un quadro clinico grave), il 15,5% non lo è più e il 5,7%, purtroppo è riservato alle persone decedute. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono stati effettuati 68.954 tamponi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento