Attualità

Coronavirus, il bollettino del 15 dicembre. Nel Lazio impennata di morti, D'Amato: "Il virus è una brutta bestia"

In provincia di Frosinone 158 negativizzati, 83 positivi e 8 vittime. A livello regionale 83 decessi, 1.159 positivi e 2.705 guariti. Per Natale l'assessore regionale alla Sanità invoca l'immediata adozione di misure omogenee in tutta Italia

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi martedì 15 dicembre, si registrano ben 8 decessi. A fronte di 1.033 tamponi, poi, i negativizzati (158) sono quasi il doppio dei nuovi casi (83). In quanto alle nuove vittime del Coronavirus in Ciociaria, si parla di una 91enne di Frosinone, una 89enne di Ceprano, una 85enne di Roccasecca, un 82enne di Pontecorvo, una 80enne residente a Roma, un 76enne di Torrice, un 64enne residente a Sezze e una 50enne di Pignataro Interamna. 

Stavolta i Comuni più colpiti dal virus sono Cassino (7 contagi), Sant'Elia Fiumerapido (7), Amaseno (6), Veroli (5), Alatri (4), Aquino (4), Boville Ernica (4) e Sora (4). Tra queste cittadine quella con il più alto numero di guarigioni è Cassino (19) e a ruota troviamo Sora (14). 

++ Articolo aggiornato alle 16.30 ++

In tutto il Lazio, su oltre 15 mila tamponi (+2.047 rispetto a ieri), il bollettino Covid regionale riporta 83 decessi (+45), 1.159 positivi e 2.705 guariti. "Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive - sottolinea l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Aumentano i decessi a conferma che il virus è una brutta bestia e bisogna mantenere alta l'attenzione. Per Natale è necessario che vengano adottate subito misure omogenee nel Paese". 

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 15 dicembre 2020-2

Nella Asl Roma 1 sono 274 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentotto casi sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 219 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Novantasei sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano ventuno decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 85 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 58 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 118 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano nove decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 80 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tredici i casi con link alla cooperativa onlus ‘I Lautari’ di Ardea dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano dodici decessi con patologie. Nelle province si registrano 325 casi e sono dodici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 167 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano 83 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano otto decessi di 50, 55, 64, 76, 80, 82, 85 e 89 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 57 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantuno i casi con link al convento di suore di San Francesco a Bagnoregio dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 78 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 18 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 56, 83 e 92 anni con patologie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino del 15 dicembre. Nel Lazio impennata di morti, D'Amato: "Il virus è una brutta bestia"

FrosinoneToday è in caricamento