menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto ANSA

Foto ANSA

Coronavirus in Ciociaria e nel Lazio: il bollettino del 17 marzo. Asl: "Segnalare reazioni avverse al vaccino"

In provincia di Frosinone una vittima (una 87enne del Capoluogo) e record di tamponi (3234) e guariti (244). 219 i neo positivi. A livello regionale meno decessi (20) ma più casi (1728). D'Amato: "Pronti a riprendere con AstraZeneca al via libera di Aifa"

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Covid diramato dalla Asl oggi mercoledì 17 marzo 2021, si registrano 1 decesso (-1 rispetto a ieri), 219 nuovi casi (+26) e 244 guariti (+32) a fronte di un record di tamponi: ben 3.234 (+821). Anche a livello di guarigioni è il miglior risultato da inizio mese. La vittima, cambiando tristemente pagina, è una 87enne di Frosinone

Gli ormai soliti comuni che fanno registrare il maggior numero di casi sono il Capoluogo e Alatri: 24. A seguire Veroli (18), Cassino e Ceccano (13), Monte San Giovanni Campano (12), Sora (10), Anagni e Isola del Liri (9), Amaseno (6) e Ferentino (5). Con meno di cinque casi, come si evince dalla tabella in basso, altre 34 cittadine.

In tutto il Lazio, su oltre 17 mila tamponi (+3.291) e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 39 mila test, si registrano 20 decessi (-12), 1.728 casi positivi (+231) e 1.723 guariti. Diminuiscono i decessi, mentre aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%.

D'Amato: "Pronti a riprendere con AstraZeneca". Asl: "Segnalare reazioni avverse"

"Pronti a riprendere vaccinazioni con Astrazeneca appena ci sarà via libera Aifa - annuncia l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Il piano prevede di riprogrammare in automatico gli utenti con un preavviso di 48 ore presso gli stessi siti vaccinali completando il percorso di recupero in una settimana. Il cittadino riceverà un sms con la data, l’orario e il luogo della vaccinazione che è lo stesso dove si era prenotato".

A proposito di vaccinazioni, nel frattempo, la Asl fa sapere che "per effettuare la segnalazione di qualsiasi reazione avversa al vaccino, ci si può rivolgere al proprio medico di famiglia oppure all'Ufficio di Farmacovigilanza all'indirizzo mail farmacovigilanza@aslfrosinone.it. In alternativa, la segnalazione potrà essere effettuata direttamente on line". 

Accusa malore dopo il vaccino, biologa chiede 50mila euro di risarcimento danni

Dal 20 marzo l'attestato vaccinale: sarà rilasciato a chi ha completato il ciclo 

Da sabato 20 marzo 2021 il sistema Avr (Anagrafe vaccinale regionale) rilascerà al Fascicolo sanitario elettronico (FSE) di ogni assistito che ha completato il ciclo vaccinale l’attestato vaccinale dotato di sigillo digitale della Regione Lazio dove saranno riportati i dati anagrafici, la data di prima e seconda somministrazione, il tipo di vaccino somministrato, il codice AIC e il lotto di produzione. L’attestato sarà dotato di un QR code per verificarne l’autenticità attraverso l’app salutelazio.it.

++ Articolo aggiornato alle 16.50 ++

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 17 marzo 2021-3

La situazione nel resto del Lazio

I casi a Roma città sono a quota 800. Nella Asl Roma 1 sono 434 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono ventidue i ricoveri. Nella Asl Roma 2 sono 338 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono centonove i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 71, 76, 87 e 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 78 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 4 sono 104 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 128 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 62, 78, 80 e 87 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 152 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 71, 78, 78, 83, 84 e 96 anni con patologie.

Nelle province si registrano 494 casi, tra cui i 219 della Asl di Frosinone, e sono sei i decessi, di cui uno in Ciociaria, nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 140 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 75, 80, 81 e 91 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 82 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 54 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 53 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento