Coronavirus, bollettino 19 maggio: zero nuovi casi e decessi in provincia di Frosinone

Proseguono, in parallelo, i test per l'indagine sierologica sul personale sanitario. Arriva un nuovo studio, intanto, dalla prestigiosa Università di Princeton (USA): "Il clima più caldo e umido non rallenterà il virus"

L'Unità di crisi regionale per il Covid-19 ha diramato il bollettino del 19 maggio relativo alla provincia di Frosinone: "Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi - comunicano - 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti". Per ora, come si è appreso nella giornata di ieri, sono stati processati 670 test sierologici a livello provinciale e i 3 operatori positivi sono poi risultati negativi al tampone.

Nel Lazio, al netto dell'indagine epidemiologica in corso, i casi totali sono diventati 7.505: 3.786 attualmente positivi (2.588 in isolamento domiciliare, 1.124 ricoverati con sintomi e 74 in Terapia Intensiva), 3.079 dichiarati clinicamente guariti e 640 deceduti. I tamponi effettuati sono 213.877, mentre il totale dei testati è pari a 171.353. A livello provinciale, senza dati specifici da parte della Asl dall'inizio dell'emergenza sanitaria, i casi totali validati dal Ministero della Salute ammontano ora a 600. 

++ Articolo aggiornato alle 18:30 ++

Lo studio USA: "Il clima più caldo e umido non rallenterà il virus"

"Prevediamo che il clima più caldo e umido non rallenterà il virus nella fase iniziale della pandemia", sostiene Rachel Baker, prima autrice del nuovo studio sul Coronavirus firmato dalla prestigiosa Università di Princeton. "Il virus si diffonderà velocemente, indipendentemente dalle condizioni climatiche", spiega ancora la ricercatrice statunitense, come riportato da Today.it. E, tornando in Italia e a ruota nel nostro territorio, l'Assessore regionale alla Sanità  Alessio D'Amato ha già spronato in ogni caso a "non abbassare la guardia e mantenere tutte le misure di sicurezza" nel corso della Fase 2 bis scattata ieri, lunedì 18 maggio.  

D'Amato: "Ora è il momento di non calare l'attenzione"

"Oggi - ha commentato lo stesso D'Amato - al termine della videoconferenza coi Direttori generali delle Aziende sanitarie e ospedaliere del Lazio - registriamo un dato di 20 casi positivi nelle ultime 24h e di questi 10 a Roma. E’ il dato più basso dal 10 marzo. Nelle province zero casi e zero decessi. Il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 48 unità. Ora è il momento di non calare l’attenzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Proseguono - ha aggiunto - le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine, l’obiettivo è quello di testare, tracciare e trattare. Sono stati eseguiti oltre 700 test sui farmacisti e si registra fino ad ora un unico caso positivo anche al tampone. I decessi sono stati 12 nelle ultime 24h, mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 3.079 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 214 mila”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento