Coronavirus in Ciociaria, il bollettino di oggi venerdì 20 novembre. Ecco i Comuni più colpiti dal Covid

In provincia di Frosinone, nelle ultime 24 ore, 5 decessi (un 83enne di Fiuggi, un 76nne di Frosinone, un 75enne di Vallerotonda, un 64enne di Anagni e un 46enne di Cassino) e 188 casi, di cui 16 a Sora, 15 ad Alatri e 13 a Cassino. 275 i negativizzati

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Asl del 20 novembre, si registrano 5 decessi, 188 casi e 275 negativizzazioni nelle ultime 24 ore. Le cinque vittime sono un 83enne di Fiuggi, un 76enne di Frosinone, un 75enne di Vallerotonda, un 64enne di Anagni e un 46enne di Cassino.

I Comuni più colpiti dal Covid sono stati Sora (16), Alatri (15), Cassino (13), Frosinone (9), Anagni (7), Monte San Giovanni Campano (7), Pontecorvo (7), Veroli (7) e Isola del Liri (6). In quanto ai negativizzati in tali cittadine, l'ordine vede il susseguirsi di Sora (28), Frosinone (23), Isola del Liri (21), Monte San Giovanni Campano (17), Cassino (16), Alatri (15), Anagni (14), Veroli (11) e Pontecorvo (4).

++ Articolo aggiornato alle 17 ++

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 20 novembre 2020-2-3

In tutto il Lazio, a fronte di quasi 27 mila tamponi e al netto di 421 guarigioni, il bollettino regionale riporta 41 decessi e 2.667. "Rimane sotto al 10% il rapporto tra positivi e tamponi - comunica l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Calano i decessi e calano i positivi. Nel Lazio la corsa del virus rallenta. È tra le grandi Regioni quella con valore RT più basso grazie alle tempestive misure adottate e al rigore nei comportamenti che deve necessariamente proseguire. Guai a cantare vittoria, il percorso è ancora lungo".

Così, a tal riguardo il governatore Nicola Zingaretti: "Il Lazio ha un Rt a 0,82. Il rigore e lo sforzo che abbiamo messo tutti nell’introdurre e rispettare le regole di contenimento sta dando dei risultati. Le regole che ci siamo dati funzionano grazie allo sforzo della nostra comunità che voglio ringraziare per l’impegno di queste settimane, in particolare di nuovo a tutto il personale della sanità. In tutto il mondo il contagio divampa nelle grandi metropoli. Aver raggiunto insieme questi risultati nella Regione di Roma, la più grande metropoli italiana, è importante. Il livello di contagio rimane alto ma il miglioramento c’è. Questo è positivo per la sicurezza delle persone e per la nostra economia".

Coronavirus, nuova ordinanza di Zingaretti in materia di attività commerciali

La situazione nelle altre province del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 483 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantasette sono ricoveri. Si registrano otto decessi di 69, 73, 79, 80, 81, 82, 87 e 87 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 646 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentosettantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano nove decessi di 68, 68, 69, 74, 75, 79, 80, 81 e 82 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 341 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 82, 85, 87, 91 e 99 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 24 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 73, 84 e 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 292 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 61 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 255 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono undici i casi con link a RSA Mater Dei di Ariccia e quattordici i casi con link a casa di riposo Maria Clarac a Monte Porzio Catone. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registra un decesso di 64 anni con patologie.

Nelle province si registrano 626 casi, tra cui i 188 della Asl di Frosinone, e sono quattordici i decessi, di cui 5 in Ciociaria, nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 274 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 75, 78, 81, 83, 85 e 94 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 79 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 82 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 85 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 61 e 84 anni con patologie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 9 anni

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento