Coronavirus in Ciociaria, tra i 159 nuovi casi una 83enne deceduta. Nel Lazio rapporto tamponi-positivi al 5.9%

A Ceccano, intanto, sospesa la didattica in presenza al Liceo scientifico. A livello regionale 16 morti e, a fronte di oltre 20 mila test, 1.219 neo-contagiati. D'Amato: "Ci aspettiamo aumento del valore Rt soprattutto nelle province"

Tra i 159 nuovi casi di Coronavirus in provincia di Frosinone, purtroppo, c'è anche una 83enne del Capoluogo deceduta con o per altre patologie. Tutti gli altri hanno un link familiare o sono entrati a contatto con positivi già noti e isolati. 18 sono di Sora, 17 di Cassino, 12 di Frosinone, mentre a quota 5 si attestano Cervaro, Isola del Liri e Pontecorvo e a 4 Arce, Ceccano e Monte San Giovanni Campano.

Coronavirus, muore il brigadiere capo Tonino Belli. L’Arma: “Hai lottato fino alla fine”

Da Ceccano, nel frattempo, il sindaco Roberto Caligiore ha reso noto che "l’Asl di Frosinone ha disposto la sospensione immediata dell’attività didattica in presenza, sino al 31.10.2020, del Liceo Scientifico di Ceccano a causa di positività che coinvolgono cinque classi e tre docenti. Senza creare allarmismi dobbiamo entrare nell’ottica che solo comportamenti responsabili da parte di tutti potranno arginare la diffusione del Virus. Continuiamo a mantenere alta l’attenzione ed a rispettare le norme. Stiamo comunque prendendo in esame la situazione generale delle scuole di Ceccano e domani alle 12 comunicheremo ulteriori decisioni da adottare sul nostro territorio comunale".

D'Amato: "Ci aspettiamo incremento di Rt soprattutto nelle province"

Il  bollettino regionale del 21 ottobre fa registrare sei morti e un rapporto tamponi-positivi pari al 5.9%. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono 1.219 i neo-contagiati al netto di 133 guariti. "Queste sono le giornate più difficili - ha commentato nel mentre l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Occorre rigore e rispetto del distanziamento. Bene avvio sistema di prenotazione online dei drive-in, da ieri effettuate 5 mila prenotazioni e presto tutti i drive di Roma avranno accesso solo previa prenotazione online. Ci aspettiamo un incremento del valore Rt soprattutto nelle province, Roma sta tenendo. La rete ospedaliera è entrata nella settima fase, programmati a regime circa 3.000 posti riservati a Covid".

La situazione nel resto del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 177 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 76, 88, 91, 91 e 93 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 233 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ottanta casi con link familiare o contatto di un caso già noto e settantotto i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 58, 61, 70, 72 e 102 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 133 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 88 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 35 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro casi con link familiare o contatto di un caso già noto e sette casi individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 107 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciannove casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Undici i casi con link al cluster del Nomentana Hospital dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 57 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 88 i casi nelle ultime 24h e si tratta di trentotto casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 79 anni con patologie.

Nelle province si registrano 446 casi, tra cui i 159 della Asl di Frosinone, e tre i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono centouno i nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 69 e 84 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano novantanove nuovi casi e si tratta di cinquantanove casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano ottantasette nuovi casi e di questi sessantasette con link al cluster della RSA San Raffaele a Borbona dove è in corso l’indagine epidemiologica. Venti i casi con link familiare o contatto di un caso già noto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento