menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 27 novembre: meno casi, tanti guariti, ma 3 morti tra cui un 52enne

La vittima più giovane in provincia di Frosinone è di Paliano. Le altre sono una 87enne di Pontecorvo e un 83enne di Ceprano. Nel Lazio 69 decessi, 2.276 contagi e nuovo record di guariti: 1.576, di cui ben 299 in Ciociaria, a fronte di 151 neo-positivi

In provincia di Frosinone, stando al bollettino Coronavirus diramato dalla Asl oggi venerdì 27 novembre e a fronte di 1.272 tamponi effettuati, si registrano 3 decessi, 151 nuovi casi e ben 299 negativizzati nelle ultime 24 ore. In quanto ai tre morti, si tratta di una 87enne di Pontecorvo, un 83enne di Ceprano e un 52enne di Paliano, il più giovane di turno. Rispetto ai neo-positivi, i Comuni più colpiti sono Sora (22), Alatri (11), Castrocielo (10), Cassino (9), Frosinone (8), Ceccano (8), Veroli (7) e Fiuggi (7). Tra le stesse cittadine, quelle con alti numeri di guariti sono Sora (26), il Capoluogo (25), Alatri (20) e Ceccano (18). 

++ Articolo aggiornato alle 16.45 ++

 In tutto il Lazio, su oltre 24 mila tamponi (-1.612 rispetto a ieri), il bollettino regionale riporta 69 decessi, 2.276 positivi (+16) e il nuovo record di guariti (+1.576). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9% e la stima del valore Rt, l'indice di contagiosità, resta stabile sotto a 1 (0.8). "Il virus rallenta - commenta l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato - Se confrontiamo il valore di questo ultimo venerdì del mese con il valore del primo venerdì del mese di novembre abbiamo 423 casi in meno. Dobbiamo consolidare il dato e non abbassare la guardia. Comportamenti come quelli visti a Roma nei grandi centri commerciali sono assurdi, è come mettere benzina nel motore del virus. Se non vogliamo trovarci tra quindici giorni a richiudere tutto vanno evitati".

Emergenza Covid-19 - Aggiornamento Asl Frosinone 27 novembre 2020-2

La situazione nelle altre province del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 556 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Diciannove sono ricoveri. Si registrano diciassette decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 515 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentododici sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano venti decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 235 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 97 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 139 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 165 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi con patologie.

Nelle province si registrano 569 casi, tra cui i 151 della Asl di Frosinone, e sono nove i decessi, di cui 3 in Ciociaria, nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 260 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono ventisette i casi con link a RSA San Michele di Aprilia dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano tre decessi di 69, 80 e 88 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 73 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 87, 89 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 85 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento