Coronavirus in Ciociaria: pochi casi positivi e molti controlli nelle case di riposo

Intanto, Pompeo ha lanciato "Una Provincia solidale", mentre il duo Zingaretti-D'Amato ha visitato il Covid Center Palidoro (Ospedale Bambino Gesù), dove si trovano già mamma e figli di Frosinone ed è in arrivo, purtroppo, un altro paziente dal Capoluogo

Il bollettino regionale del 9 aprile, in quanto ai nuovi casi positivi, torna a riportarne pochi in relazione alla provincia di Frosinone: appena 5. La massima attenzione della task force per il Covid-19, però, è ormai totalmente concentrata sulle case di riposo: "Eseguiti i controlli - comunicano dall'Assessorato regionale alla Sanità - su 3 RSA (Residenze Sanitarie Assistenziale, ndr) del territorio". Non è precisato se siano quelle già isolate (Città Bianca di Veroli, San Raffaele di Cassino e Hermitage di Fiuggi), anche se è molto probabile, o altre. Resta il fatto che il maxi-controllo a tappeto continua, dopo che nella giornata di ieri erano stati confermati "14 nuovi casi positivi di cui la maggior parte riferibili ai cluster di Veroli Cassino" nonché il secondo decesso con Coronavirus legato a Boville Ernica. A questo punto, previa convalida da parte del Ministero della Salute, i casi provinciali diventano in tutto 441. Questi, invece, i dati del Lazio: 4.429 positività accertate, di cui 3.532 ancora tali (2.090 in isolamento domiciliare, 1.244 ricoverati in degenza ordinaria e 198 in Terapia Intensiva). Gli altri sono fortunatamente guariti (644) o, purtroppo, deceduti (253). (Aggiornamento 17.00)

I casi contenuti nel bollettino di ieri assieme, purtroppo, al decesso della più anziana ciociara della serie

In mattinata, intanto, il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti e l'Assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato hanno visitato il Covid Center di Palidoro (Fiumicino), sede staccata dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, presso cui sono stati ricoverati ultimamente anche una donna frusinate e i suoi due bimbi e, purtroppo, "è in arrivo un altro paziente positivo - comunicano dallo stesso Bambino Gesù - da Frosinone". Si tratta del sesto caso di minore ciociaro risultato positivo al Coronavirus.

"Finora - ricapitolano dalla Regione Lazio - sono stati gestiti oltre 1.100 casi sospetti con circa 30 ricoveri Covid, tra bimbi e genitori. L'impegno dell'Ospedale è stato anche quello di non separare i nuclei familiari". Alla Direzione sanitaria, proprio a tal proposito, il plauso del Sindaco del Capoluogo Nicola Ottaviani per  aver permesso "ad una madre residente in città - aveva dichiarato - di essere ricoverata insieme ai due figli, dopo un riscontro di positività al virus Covid-19". 

“Abbiamo individuato da subito l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù come ‘Hub’ pediatrico per la gestione dell'emergenza COVID - ha dichiarato il Governatore Zingaretti - La visita di questa mattina al Covid Center di Palidoro è importante per ringraziare tutti i medici e gli operatori che sono in prima linea nel contrasto alla diffusione del virus. Stanno svolgendo una lavoro straordinario”.

Il Governatore del Lazio Zingaretti e l'Assessore regionale alla Sanità D'Amato presso il Covid Center di Palidoro (Ospedale Pediatrico Bambino Gesù)-2

“Il Bambino Gesù è una tassello importante nella rete dell’assistenza e si è messo da subito a disposizione nell’emergenza Covid - ha aggiunto l'Assessore D’Amato - convertendo e dedicando all’emergenza la sede di Palidoro, ma voglio ricordare che continua a offrire la sua preziosa assistenza anche per tutte le altre patologie nella sede del Gianicolo”

Tutti gli aggiornamenti, giorno dopo giorno, sul contagio in provincia di Frosinone

Il video-appello dalla Provincia di Frosinone

Nella scorsa giornata di mercoledì 8 aprile, nella quale si è tornati a registrare un decesso in Ciociaria e dove i numeri dei contagiati dal Coronavirus sono tornati a salire, soprattutto per il numero crescente dei tamponi fatti nelle case di riposo per anziani, è arrivato un appello da parte del Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo. (Aggiornamento ore 9:00)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'arma più potente ed efficace - ha comunicato lo stesso Pompeo prima del video-intervento - per contrastare non solo un'emergenza sanitaria senza precedenti, come quella del Covid-19, ma anche quella socio-economica che vede tantissime famiglie in forti difficoltà e situazioni di estremo disagio, è senza alcun dubbio un fronte comune e immediatamente operativo di istituzioni, associazioni ed enti territoriali”.

"La drammatica situazione in cui da settimane stiamo vivendo ci insegna che, solo attraverso la collaborazione e l'unione delle forze, possiamo davvero fermare un nemico pericoloso che ha già fatto troppe vittime. Con il coinvolgimento diretto di Caritas diocesane, la Provincia mette in campo un progetto (“Provincia Solidale”, ndr) che mira a contrastare situazioni di emergenza e disagio sull'intero territorio provinciale".

"Mi preme ringraziare, l'intero Consiglio provinciale che ha condiviso questa progettualità e tutto il personale dell'Ente che, anche e, soprattutto in questa occasione, sta dando dimostrazione di attaccamento non solo all'Istituzione ma all'intero territorio per cui quotidianamente lavora".

La nota dell'Amministrazione provinciale

“Continua e si arricchisce di una nuova e più importante iniziativa l'azione messa in campo dall'Amministrazione provinciale di Frosinone - scrivono da Palazzo Iacobucci - per fronteggiare l'emergenza Covid-19 che, oltre al primo e più diretto risvolto sanitario, sta mettendo a dura prova l'intero tessuto economico e sociale del territorio. Dopo la donazione per l'acquisto dei ventilatori polmonari e quella di cellulari per i pazienti dell'Ospedale “Fabrizio Spaziani”, la Provincia ha pensato a un'azione per sostenere le famiglie in forte disagio economico attraverso il progetto ‘Una Provincia Solidale’”.

“Si tratta di un Fondo di Solidarietà Provinciale, con conto corrente dedicato – spiegano in conclusione - nel quale far confluire donazioni di chiunque voglia sostenere il progetto. Le donazioni saranno poi devolute alle Caritas provinciali per l’acquisto e il reperimento di beni di prima necessità e alimentari per le famiglie indigenti o in temporanea difficoltà. Come prima azione, la stessa Provincia destina al fondo un contributo straordinario di 20.000 euro, al quale si sommano anche i buoni pasto non erogati nel periodo di prestazione lavorativa in smart working. Chiunque intenda effettuare una donazione al Fondo di solidarietà può farlo attraverso il conto corrente dedicato numero 001049401258 – Intestazione: Provincia di Frosinone – Emergenza Covid19 e coordinate Iban:IT77P0760114800001049401258”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copyright 2020 Citynews

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento