Coronavirus in Ciociaria, nel bollettino regionale 5 decessi recenti e i soliti "pochi" casi del lunedì

In provincia di Frosinone, per via del consueto stop domenicale dei drive in di Cassino e Sora, si aggiungono "appena" 54 contagi. Nel Lazio 16 decessi, 2.153 positivi e 241 guariti. D'Amato: "Stop ad assembramenti, si fa presto ad andare in zona rossa"

Dal bollettino regionale Coronavirus dell 9 novembre, oltre alla registrazione degli ultimi 5 deceduti in Ciociaria (68, 69, 78, 82 e 86 anni), la comunicazione di "appena" 54 nuovi casi in provincia di Frosinone nelle ultime 24 ore. Un numero basso di contagi ovviamente legato al fatto che di domenica, per l'effettuazione dei tamponi, è attivo il drive in del Capoluogo ma non quelli di Cassino e Sora. In Ciociaria, su 700 tamponati, spiccano gli infetti di Frosinone (7), Cassino (6), Alatri (6), Ceccano (4), Fiuggi (3), Veroli (2), Isola del Liri (2) e Fontana Liri (2). 

In tutto il Lazio, a fronte di oltre 22 mila test diagnostici e al netto di 241 guariti, vengono riportati altri 16 morti e 2.153 positivi. 12 e 442, nell'ordine, connessi alle province.  L'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, da un lato, evidenzia il calo sia dei casi che del rapporto tra positivi e tamponi (9%). Dall'altro lato, però, avvisa tutti: "Stop assembramenti, si fa presto ad andare in zona rossa, dipende solo dai comportamenti individuali". 

Coronavirus a Cassino, in vigore l’ordinanza anti movida di Salera

La situazione nelle altre province del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 383 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tre sono i ricoveri. Si registrano due decessi di 85 e 84 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 451 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantacinque i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano due decessi di 80 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 298 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Undici sono ricoveri.

Nella Asl Roma 4 sono 104 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinque sono i casi con link al cluster della RSA Gonzaga di Ladispoli dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 5 sono 293 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 6 sono 182 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventuno i casi con link al cluster della RSA Mater Dei di Ariccia.

Nella Asl di Latina sono 162 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 74, 85 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 204 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 86 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 22 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 82, 84 e 87 anni con patologie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento