menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Mattacchione

Giuseppe Mattacchione

Coronavirus a Isola del Liri: muore Giuseppe Mattacchione, volontario dell’Avess. “Sarai sempre uno di noi”

L’elettricista 63enne, molto conosciuto e stimato anche e soprattutto per il suo impegno nelle attività di protezione civile, era ricoverato da oltre una settimana all’ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone

La notizia della scomparsa con o per Covid di un ultrasessantenne di Isola del Liri si era appresa ieri dal consueto bollettino diramato dalla Asl di Frosinone. Si tratta dell’elettricista 63enne Giuseppe Mattacchione, molto conosciuto e stimato in città anche e sopratuttto per le sue attività di volontariato con l’Avess (Associazione volontari emergenza sommozzatori e sanitario). 

Tramite il sindaco Massimiliano Quadrini, già chiamato ad annunciare in precedenza il decesso di un altro concittadino 67enne, “vicinanza e profondo cordoglio dell’Amministrazione comunale per la famiglia della persona deceduta – ha comunicato - Ci stringiamo al loro dolore ed invitiamo ancora tutti a collaborare affinché non ci siano ricoveri o ulteriori decessi, rispettando attentamente le misure di contenimento del virus”. 

A lui, tra vari attestati di stima e dolore, “un caloroso saluto e immenso abbraccio” dall’universo dell’Avess. “Uomo dal cuore d'oro, marito premuroso e lavoratore instancabile. Noi ti abbiamo conosciuto così, da convincerti ad entrare a far parte della nostra Associazione, nella quale sei stato un volontario esemplerare: presente, puntuale, rispettoso delle regole, disponibile e instancabile. Sarai sempre uno di noi”. 

Il manifesto funebre di Giuseppe Mattacchione-2 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento