menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Palazzo comunale di Anagni

Il Palazzo comunale di Anagni

Coronavirus, positivi altri operai dell’FCA e un dipendente del Comune di Anagni

Nello stabilimento di Piedimonte San Germano (Frosinone) erano già risultati contagiati un impiegato e un’operaia. Dal sindaco Natalia tutte le informazioni riguardanti il caso registrato in Municipio

Nella tarda mattinata di oggi, lunedì 12 ottobre, si è appreso il contagio di altri tre operai dello stabilimento FCA di Piedimonte San Germano, a seguito dei due casi di Coronavirus registrati giovedì scorso, e di un dipendente del Comune di Anagni.  

A rendere nota la positività di quest’ultimo è stato il sindaco Daniele Natalia, che ha precisato sin da subito che è asintomatico e sono state attivate tutte le procedure del caso. “I colleghi si sono sottoposti sia al test sierologico che al tampone e sono risultati, fortunatamente, negativi - ha fatto sapere il primo cittadino - Si tratta dunque di un episodio isolato e circoscritto. Pur non essendo assolutamente coinvolto nel contagio il personale dell’Ufficio Protocollo, si ritiene opportuno e doveroso – date le particolari mansioni di detto ufficio – attivare una diversa procedura per protocollare documenti dall’esterno”. 

Da qui, pertanto, l’esortazione rivolta a liberi professionisti, aziende, commercianti, artigiani e cittadini affinché utilizzino Pec, email e fax per inoltrare al Comune la documentazione da protocollare o altre comunicazioni. “Salvo casi eccezionali, dunque, che sono relativi all'impossibilità assoluta di inviare comunicazioni o documenti per via telematica, non potranno essere accettati documenti cartacei”, informa lo stesso Natalia.  

“I provvedimenti restrittivi imposti dall’ultimo Dpcm – rassicura, infine, il sindaco di Anagni - mi spingono ad invitare ancora una volta tutti i cittadini a tenere un comportamento consono, a rispettare le regole senza tenere comportamenti rischiosi. Solo così potremo tenere la situazione sotto controllo ed arrestare la diffusione del contagio. Non dobbiamo farci prendere dalla paura ma, contemporaneamente, occorre essere responsabili”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento