Coronavirus, 3.700 positivi nelle scuole del Lazio: si va verso la chiusura

Zingaretti: “Credo che un mese di didattica a distanza possa salvare l'anno scolastico". In arrivo, intanto, il bando da 3 milioni di euro per il potenziamento della connessione internet delle superiori e l’acquisto di tablet e abbonamenti per studenti

“Dobbiamo salvaguardare le scuole, soprattutto le elementari e le medie, ma credo che fare la didattica a distanza per un mese possa salvare l'anno scolastico”, ha dichiarato nelle scorse ore il governatore del Lazio Nicola Zingaretti nel corso della trasmissione “Mezz’ora in più” di Rai Tre. Non si esclude affatto, come già evidenziato da RomaToday.it e in attesa del nuovo Dpcm del premier Conte, la chiusura temporanea delle scuole sul territorio regionale. Al loro interno, in base ai dati aggiornati al 30 ottobre, sono stati accertati 3.700 casi positivi: 3.007 studenti e 693 operatori scolastici.  

In provincia di Frosinone, al netto di numerosi istituti e classi che continuano a essere isolati per dare il via alle indagini epidemiologiche della Asl, ha fatto molto parlare di sé il Liceo di Ceccano. A fronte di oltre 800 test antigenici rapidi, disposti dopo la chiusura dettata dai contagi relativi a cinque classi e tre docenti, sono risultati positivi altri sette alunni. La certezza è arrivata dai conseguenti test molecolari. Il sindaco Roberto Caligiore, per via dei ritardi della Asl nei controlli che hanno interessato altre scuole cittadine, le aveva poi chiuse tutte per dieci giorni. Da oggi, lunedì 2 novembre, hanno riaperto i battenti.    

Coronavirus a scuola 

Nel Lazio le scuole con focolaio sono 138 e ben 11 sono quelle che le ASL hanno temporaneamente chiuso per consentire le necessarie misure di sanificazione. Uno scenario che merita dunque una riflessione. E probabilmente non è un caso che il 31 ottobre, all’indomani del picco di casi positivi registrati nel Lazio, il governatore Zingaretti abbia deciso di annunciare lo stanziamento di oltre tre milioni di euro per le scuole della Regione.  

Fondi alle scuole per pc e internet 

“Il bando sarà pubblicato entro la fine della prossima settimana - ha fatto sapere lo stesso Zingaretti - e servirà a potenziare la connessione internet delle scuole di secondo grado e degli istituti formativi e per l'acquisto di dispositivi mobili e abbonamenti per gli studenti”. Un provvedimento che, nel caso si decidesse di sospendere le lezioni in presenza, aiuterà le scuole del Lazio ad organizzare la didattica a distanza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 9 anni

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento