Coronavirus, le parole di Lorusso: “registrata una lieve attenuazione di casi che ci dà ancora maggiore spinta e fiducia”

Il Dg della Asl di Frosinone ha anche rimarcato il grande lavoro di squadra che le istituzioni stanno facendo in questi difficili giorni

Dopo le scintille tra il Sindaco Ottaviani ed il Prefetto di Frosinone dello scorso fine settimana il DG della ASL ciociara Stefano Lorusso riporta il piano della discussione su termini più istituzionali parlando di un “forte lavoro di squadra in questo difficile periodo”.

La nota stampa del Dg Lorusso

“La pandemia che stiamo combattendo non solo ha costretto tutti a cambiare abitudini ma ha fatto emergere, ammesso ce ne fosse bisogno, con ulteriore chiarezza e contorni, il prezioso e potente lavoro che le istituzioni attive sul territorio (non sempre viste con occhi attenti) stanno compiendo nell’interesse di tutti. Al termine di una settimana impegnativa, ieri - spiega Lorusso in una nota inviata alla stampa - abbiamo potuto registrare una lieve attenuazione di casi che ci dà ancora maggiore spinta e fiducia e ci impone di non abbassare la guardia.

L’importanza di avere una squadra coesa

Questa (che un po’ da tutti è stata definita una) “guerra”, non si può   combattere e vincere senza una squadra coesa ed unita. Autorevole e confortante la vicinanza del Prefetto, essenziale il ruolo della Prefettura nell’impostazione e nel coordinamento di tutta l’attività che si sta svolgendo nella lotta al Covid-19, indispensabile per qualsiasi risultato l’ausilio e la collaborazione delle Forze dell’Ordine, fondamentale l’apporto dei Sindaci, Autorità sanitarie, baluardi e presidi vicini ai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ringraziamenti agli operatori sanitari

Desidero ringraziare tutti di cuore, così come desidero ringraziare i cittadini per lo sforzo che stanno compiendo, i miei dipendenti e le loro famiglie, operatori sanitari, infermieri, medici dipendenti e di famiglia (con LazioDrCovid e la loro attività territoriale determinante), tutti stanno offrendo un contributo ed un sacrificio sconfinato senza calcoli, cercando di salvare vite rischiando la propria. Se oggi l’Ospedale “Fabrizio Spaziani” può dirsi un Hospital Covid-19, con oltre 110 posti letto dedicati (in settimana Pneumologia sarà trasferita), lo dobbiamo al loro impegno multidisciplinare, flessibile, accorato e solidale sia nei Reparti più direttamente esposti che in quelli chiamati ad integrare le necessità.  Con il cuore e l’impegno professionale che state mettendo: ce la faremo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento