Attualità

Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

Si tratta di un 72enne risultato positivo al tampone il 13 marzo, ma non sarebbe stata l'infezione a causarne il decesso

Il comune di Piglio piange la morte del 72enne Armando Celletti, tra i primi ciociari essere risultato positivo al tampone del Coronavirus, anche se al momento del test era ricoverato nell'ospedale di Colleferro. Ma non è stato il Covid 19 a causarne il decesso. L'uomo infatti era guarito dall'infenzione tanto da essere stato trasferito dall'Istituto Spallanzani al San Camillo di Roma. A darne l'annuncio su Facebook è stato il sindaco di Piglio Mario Felli:  "Con immenso dolore ho appreso, questa mattina, dalle parole della figlia, della dipartita dell’Amico Armando Celletti, che si trovava ricoverato all’ospedale San Camillo in Roma, dopo esservi stato trasferito a seguito di degenza presso l’Istituto “Spallanzani”, poiché clinicamente guarito dall’infezione da Covid-19. A nome mio e di tutta l’Amministrazione Comunale, porgo le più sentite condoglianze ai familiari tutti, offrendo loro tutto il sostegno necessario".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

FrosinoneToday è in caricamento