menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il vescovo Antonazzo organizza due veglie di preghiera via social

Domani, domenica 8 marzo, a partire dalle 16 presso la Basilica di Canneto a Settefrati e mercoledì 11 marzo in tutte le chiese della Diocesi di Cassino-Aquino-Pontecorvo-Sora

Una lettera aperta ai fedeli della diocesi di Cassino-Aquino-Pontecorvo-Sora è stata scritta dal vescovo Gerardo Antonazzo. Uno scritto nel quale si invita alla preghiera ed al rispetto dei protocolli voluti dal Governo per arginare la diffusione del Coronavirus.

Bontà e Misericordia

Carissimi tutti, nella delicata situazione che stiamo vivendo a causa dell'esteso contagio provocato dalla diffusione del coronavirus, siamo chiamati a rendere ragione della speranza che è in noi (1Pt 3,15) mettendoci in ascolto della parola di Dio, per lasciarci illuminare dalla bontà e misericordia del Padre che ascolta il grido e la preghiera insistente dei suoi figli. Aiutiamoci l'un l'altro a ritornare al Signore con cuore sinceramente pentito, consapevoli delle nostre colpe, causa di ogni forma di corruzione nel mondo. In questi momenti di insicurezza e di paura, riscopriamo ciò che è essenziale per la nostra vita, in particolare la custodia della salute nostra e degli altri, Invito tutti ad un grande senso di responsabilità nelle nostre abitudini di vita e nei nostri comportamenti quotidiani perché il contagio sia arginato. Preghiamo per tutti i nostri fratelli e sorelle contagiati dal virus, per i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari che si stanno spendendo con esemplare spirito di sacrificio per curare e assistere le persone. 

In streaming sui social

In particolare, invito ad unirvi a me nella preghiera di intercessione e di adorazione per tutto il nostro popolo nei prossimi giorni, attraverso due momenti particolarmente significativi: 
Domenica 8 marzo alle ore 16 presiederò la Celebrazione Eucaristica nella Basilica-Santuario di Maria Santissima di Canneto, con la preghiera di affidamento all'intercessione speciale della Vergine Bruna. La Santa Messa sarà trasmessa via streaming sui social media della Diocesi

Appello alle comunità

Mercoledì 11 marzo sarà una giornata di preghiera, digiuno e adorazione eucaristica In tutte le chiese parrocchiali della Diocesi ci sarà l'adorazione eucaristica dalla mattina alla sera, secondo gli orari che ciascuna parrocchia indicherà, e i sacerdoti saranno a disposizione dei fedeli per le confessioni. Pregheremo per le nostre comunità, perché diano testimonianza di fede nella provvidenza di Dio, di speranza nella potente intercessione della Vergine Bruna, di carità per quanti in questo momento sono nella prova. Affidandoci a Maria, Vergine Bruna di Canneto e Salute degli infermi, vi benedico con amore di padre e fratello.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento