rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Attualità

Coronavirus, iniziata la zona rossa a MSG Campano: la Ciociaria rischia di passare in arancione

In provincia di Frosinone la situazione purtroppo peggiora di giorno in giorno e nell’ultima settimana, rispetto alla precedente, c’è stato un aumento dei nuovi contagi del 95%, un record in Italia

È partita ufficialmente all’una di questa notte la zona rossa nel comune di Monte San Giovanni Campano e sono iniziati, al contempo, anche i controlli del territorio da parte delle Forze dell’Ordine. La Ciociaria con due Comuni in lockdown rischia seriamente di passare nelle prossime ore in zona arancione.

La situazione purtroppo peggiora di giorno in giorno e nell’ultima settimana, rispetto alla precedente, c’è stato un aumento dei nuovi contagi del 95%, un record in Italia. Per questo motivo la provincia di Frosinone, rivela lo stesso assessore regionale Alessio D’Amato, è un’osservata speciale e il rischio di cambiare colore nei prossimi giorni è concreto. Il Lazio però, nonostante l’aumento dei casi, resterà giallo anche per la prossima settimana.

Nella giornata di ieri, inoltre, è stato accertato il primo caso di variante del Covid in Ciociaria, a San Giovanni Incarico. Si tratta della variante brasiliana, che sembrerebbe avere una forma più aggressiva rispetto al virus che già conosciamo.

Controlli zona rossa Monte San Giovanni Campano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, iniziata la zona rossa a MSG Campano: la Ciociaria rischia di passare in arancione

FrosinoneToday è in caricamento