Accordo Confcommercio Lazio Sud - Bio Campus sulla promozione nella provincia di Latina e Frosinone del Corso di Alta Formazione ‘Beauty Recovery Specialist’

Prendersi cura del benessere e della bellezza della donna anche nei luoghi di cura durante le terapie, dopo una malattia o un’operazione chirurgica, anche attraverso la diffusione della figura professionale dell’estetista ospedaliera è una delle finalità dell'accorso

Il Sindacato Bellezza e Benessere verso l’Innovazione e lo sviluppo di nuove energie: Accordo Confcommercio Lazio Sud - Bio Campus sulla promozione nella provincia di Latina e Frosinone del Corso di Alta Formazione ‘Beauty Recovery Specialist’

Prendersi cura del benessere e della bellezza della donna anche nei luoghi di cura durante le terapie, dopo una malattia o un’operazione chirurgica, anche attraverso la diffusione della figura professionale dell’estetista ospedaliera. E’ questa una delle finalità dell’accordo firmato da Confcommercio Lazio Sud e Università Campus Bio-Medico di Roma (UBCM) finalizzato alla promozione nella provincia di Latina e Frosinone del Corso di Alta Formazione ‘Beauty Recovery Specialist’ promosso dall’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica dell’Università Campus Bio-Medico di Roma in collaborazione con l’Istituto di Filosofia dell’Agire Scientifico e Tecnologico dell’ateneo romano. L’atto, firmato dal presidente di Confcommercio Lazio Sud Giovanni Acampora e dal direttore generale dell’Università Campus Bio-Medico di Roma Andrea Rossi, formalizza le linee guida per il miglioramento dei servizi e l’aggiornamento professionale. Confcommercio Lazio Sud, con la firma del protocollo, attraverso il Sindacato Bellezza Benessere, presidente Elena Nardone, si impegna a promuovere presso i suoi associati il Corso di Alta Formazione ‘Beauty Recovery Specialist’.

Da qualche tempo infatti, il Sindacato rappresentativo del settore dell’estetica, sta dando vita a un innovativo e qualificato Consorzio d’Imprese denominato ‘Bellezza in movimento’ (BIM). ‘Bellezza’ a 360 gradi perché tutto ciò che ruota intorno all’estetica e ai parrucchieri rappresenta non solo l’eleganza esteriore ma anche quella interiore. In ‘Movimento’ perché il Consorzio vuole portare avanti nuove istanze del settore e promuovere nuovi servizi per tutte le esigenze di una società che cambia velocemente. Da qualche tempo infatti, il Sindacato rappresentativo del settore dell’estetica, sta dando vita a un innovativo e qualificato Consorzio d’Imprese denominato ‘Bellezza in movimento’ (BIM). ‘Bellezza’ a 360 gradi perché tutto ciò che ruota intorno all’estetica e ai parrucchieri rappresenta non solo l’eleganza esteriore ma anche quella interiore. In ‘Movimento’ perché il Consorzio vuole portare avanti nuove istanze del settore e promuovere nuovi servizi per tutte le esigenze di una società che cambia velocemente. Il primo passo per le imprenditrici che hanno scelto di aderire al progetto e quindi di formarsi è la realizzazione all’interno delle proprie strutture di una cabina o poltrona dedicata all’estetica oncologica che sarà d’aiuto fisico e psicologico, alle donne ammalate di tumore e per chi è riuscito a sconfiggerlo. Grazie alle sapienti mani e ai consigli dell’estetista sarà possibile trattare le lesioni dei trattamenti oncologici quali per esempio la radiodermatite, rossori e bruciori, come pure la micosi delle unghie e la secchezza della cute.

Una delle priorità del Consorzio BIM, fortemente supportato da Confcommercio Lazio Sud, è la creazione di servizi professionali da portare all’interno di luoghi di cura e residenza, a persone che vivono quotidianamente situazioni di disagio, agli anziani, ai malati che hanno diritto alla bellezza e al benessere anche fisico. L’intento dell’Associazione è quello di intervenire sull’autostima del singolo. In particolare, il Consorzio BIM sta lavorando sulla realizzazione di quei progetti ‘speciali’ sull’estetica oncologica, perché la malattia non deve pesare anche sull’aspetto della persona. Per raggiungere tali obiettivi è indispensabile fornire una formazione specifica mirata alle imprese che rappresentano il territorio. Lo specialista, al termine della formazione, sarà in grado di agire con capacità e competenze specifiche nella fase di recupero della morfologia estetica del paziente.

L’estetista ospedaliera è un’esperta di trucco e immagine, capace di migliorare l’aspetto delle persone che hanno subito interventi chirurgici traumatici o cure intensive e si ritrovano a dover fare i conti con i segni fisici lasciati dalla malattia. Le tecniche utilizzate durante il corso permetteranno alla professionista di fornire alla persona seguita strumenti di bellezza che gli permetteranno di vivere meglio e concentrarsi sul percorso di recupero, potendo contare su un aspetto più gradevole e una maggiore stima di se stessi.

I partecipanti al corso, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, avranno la possibilità di assistere a dimostrazioni pratiche e di svolgere un’intensa attività di tirocinio con servizio gratuito di trucco, camouflage e tricocosmeceutica per le pazienti del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico. Gli sbocchi professionali sono tanti e permettono all’estetista di esercitare la professione nel ruolo di assistente estetico al chirurgo plastico, nell’assistenza ai pazienti lungodegenti all’interno di strutture ospedaliere, centri medici, Spa e Beauty Farm oltre che per le persone anziane residenti in strutture di accoglienza.

Il programma del corso è articolato in 10 moduli tematici distribuiti in 26 giornate formative. I docenti del corso sono medici dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ed esperti in cosmetologia. Le iscrizioni sono aperte fino al 26 novembre, mentre le lezioni partiranno dal 5 dicembre prossimo (maggiori informazioni al sito https://www.unicampus.it/risorse-e-uffici/master-ecm-formazione-permanente/formazione-permanente).

“La firma del protocollo d’intesa – ha dichiarato il presidente di Confcommercio Lazio Sud Giovanni Acampora - con l’Università Campus Bio-Medico di Roma per la promozione nel nostro territorio del Corso di Alta Formazione ‘Beauty Recovery Specialist’ è un atto importante che permette di incrementare le attività volte ad aiutare chi ha bisogno. Confcommercio Lazio Sud non è solamente un’associazione datoriale ma, attraverso azioni mirare come queste, vuole essere un punto di riferimento per le fasce più deboli, per i malati e per i familiari che devono affrontare le difficoltà del lungo percorso della malattia. Solo guardando oltre, verso nuovi obiettivi siamo stati in grado di portare a compimento un accordo così innovativo. Il Corso che andiamo a proporre ai nostri associati e non solo mira a formare nuove figure professionali come l’estetista oncologica. Al termine di queste giornate formative i partecipanti saranno in grado di intervenire, con le giuste competenze, nella fase di recupero della morfologia fisica della paziente che ha subito particolari traumi. Combattere la malattie con spirito diverso oggi è possibile”.

"Siamo lieti di poter far conoscere il nostro corso in Beauty Recovery Specialist nelle provincie di Frosinone e Latina – ha dichiarato Andrea Rossi, direttore generale dell’Università Campus Bio-Medico di Roma. Grazie all’accordo con Confcommercio Lazio Sud le competenze dell’estetista saranno arricchite da ulteriori capacità specificamente pensate per aiutare le pazienti durante e dopo il percorso di cura, prendendosi cura del loro aspetto: un supporto particolarmente importante per chi ha subito trattamenti di chemioterapia o è stato sottoposto a interventi traumatici. Per le estetiste questo corso rappresenta un’occasione importante per arricchire la proprie competenze nell’epoca della formazione continua. E, nella vita di tutti i giorni, una possibilità in più per mettere il lavoro, come la scienza, al servizio della persona”.

“L’idea nasce dalle esperienze familiari di un gruppo di amici che hanno deciso di unirsi per avviare un percorso professionale per la formazione di operatori dell’estetica in grado di ridare dignità alle persone segnate dalla malattia – ha dichiarato il presidente del Sindacato Bellezza e Benessere Confcommercio Lazio Sud Elena Nardone. Il supporto quotidiano anche nella gestione di tutto ciò che è legato all’estetica del malato oncologico richiede sicuramente un tipo di attenzione diversa e di conseguenza di preparazione. L’estetica oncologica è un campo molto particolare che lega la conoscenza del prodotto alle diverse pelli che hanno dei traumi dovuti alle cure. Le richieste sul nostro territorio aumentano di giorno in giorno e il Corso che andiamo a proporre è un motivo in più per migliorare i servizi che offriamo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento