rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Dighe di Arce e Monte San Giovanni Campano, approvato il piano di emergenza

La decisione è finalizzata a contrastare le situazioni di pericolo connesse con la propagazione di un’onda di piena originata dall’ipotetico collasso delle stesse

La giunta regionale del Lazio, presieduta da Francesco Rocca, ha approvato il piano di emergenza delle dighe di Sant’Eleuterio e Rio Cancello, che sorgono nei territori di Arce e Monte San Giovanni Campano, in provincia di Frosinone.

La decisione è finalizzata a contrastare le situazioni di pericolo connesse con la propagazione di un’onda di piena originata dall’ipotetico collasso delle stesse. 

Il piano di emergenza, che tiene conto anche dei rischi sismici delle zone interessate e di tutta una serie di interventi, definisce le condizioni per l’attivazione del sistema di protezione civile, nonché le comunicazioni e le procedure tecnico amministrative da attuare nel caso di rischio idraulico indotto dalle dighe, nel caso di eventi, temuti o in atto, coinvolgenti l’impianto di ritenuta, rilevanti ai fini della sicurezza delle stesse e dei territori interessanti.

I Comuni dovranno aggiornare il proprio piano di protezione civile con una sezione dedicata alle specifiche misure di allertamento, diramazione dell’allarme, informazione, primo soccorso e assistenza alla popolazione esposta al pericolo derivante dalla propagazione dell’onda di piena. Le misure saranno organizzate per fasi di allertamento e operative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dighe di Arce e Monte San Giovanni Campano, approvato il piano di emergenza

FrosinoneToday è in caricamento