Emergenza Coronavirus, ‘I Fatti vostri’ drammatizza la protesta del titolare di ‘Osteria Panzini’

'Ristoratore minaccia di darsi fuoco', ha sottotitolato il programma Rai condotto da Magalli, collegato col frusinate Giampiero Pigliacelli, che il 28 aprile ha urlato invece 'Do fuoco a tutto' con un intento ribadito: 'Farmi sentire in tutta Italia'

Il recente sfogo di Giampiero Pigliacelli, titolare dell''Osteria Panzini' di Frosinone

Nella puntata odierna del programma Rai “I Fatti vostri”, Giampiero Pigliacelli, titolare dell’Osteria Panzini di Frosinone, è riuscito ad avere la cassa di risonanza a cui puntava l’altro ieri, martedì 28 aprile, quando ha voluto fare un gesto eclatante, ovvero minacciare di dar fuoco al suo locale, per avere la debita attenzione e lanciare un messaggio a livello nazionale: “Voglio parlare - aveva gridato - a nome di tutti i commercianti che non hanno avuto una ‘lira’” durante l’emergenza sanitaria e socioeconomica legata alla pandemia Coronavirus.

Per la sua eclatante protesta, seguita inevitabilmente dall’intervento di forze dell’ordine e Vigili del Fuoco, il diretto interessato si è già assunto tutte le responsabilità del caso e ha chiesto scusa. Anche oggi, giovedì 30 aprile, in diretta con il conduttore Giancarlo Magalli, ma con un sottotitolo che drammatizza il suo sfogo già di per sé disperato: “Ristoratore minaccia di darsi fuoco”.   

VIDEO | Emergenza Coronavirus, l'eclatante sfogo di Giampiero Pigliacelli ('Osteria Panzini'): "Se è così, do fuoco a tutto"

Le parole del presentatore Magalli

“La crisi economica dà già segni di gravità al punto che qualcuno ha già fatto dei gesti drammatici”, ha esordito il presentatore Giancarlo Magalli prima di mandare in onda il video dell’eclatante sfogo dello stesso Pigliacelli. “Sentivate un uomo che esponeva le sue ragioni - ha commentato rivolgendosi al pubblico da casa - Vedevate dei Carabinieri. C’era un aspetto particolarmente drammatico, che poteva rendere la cosa tragica, ma per fortuna così non è stato perché lì, dove quelle immagini sono state girate, accanto all’uomo che urlava e che è il titolare di un ristorante, che è stato chiuso ovviamente, c’erano anche delle taniche di benzina, che quell’uomo si era portato con un intento, ovviamente drammatico, di dare fuoco al proprio locale. Per fortuna le cose sono andate bene, non è successo nulla di questo, anzi una cosa è successa: quell’uomo è passato da un estremo all’altro. Oggi, nella speranza di riaprire e che le cose vadano bene, addirittura aiuta gli altri, quindi un miracolo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento del ristoratore Pigliacelli

“È stato un momento di sconforto - ha dichiarato il titolare di “Osteria Panzini” - che mi ha portato a fare questo perché, dopo anni che ho acquisito questo locale che più che un locale è una famiglia – ho clienti da tutta Italia che si fermano qua e si trovano a casa – vedendo praticamente svanire tutto in un attimo, non ha retto la mia disperazione. Ho fatto questa cosa per farmi sentire in tutta Italia perché, per quanto riguarda il nostro settore, non si è parlato mai di nulla. Tra l’altro, io ho dei dipendenti che ancora devono avere la cassa integrazione. Io, per fortuna, non ho ancora problemi economici e riesco a mangiare, tant’è vero che sto facendo dei pasti per delle persone in difficoltà. Glieli portiamo direttamente a casa gratis (anche prima dello sfogo, ndr). Sogno tanto una comunità che si occupi di consegnare questi pasti a persone bisognose”. Così, infine, rispetto ai servizi di cibo da asporto e consegna a domicilio: “Non so se la gente non si fidi ancora, ma stiamo lavorando pochissimo. Facciamo al massimo 10 pasti al giorno”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento