rotate-mobile
Attualità Ferentino

Ferentino, a scuola di legalità con i carabinieri

L'incontro si è svolto nelle aule deIl'istituto Tecnico Industriale Statale “M.O.V.M. don Giuseppe Morosini”

I Carabinieri della Compagnia di Anagni e di Ferentino, nell’ambito del progetto denominato “contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità”, hanno avuto un incontro con gli alunni dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “M.O.V.M. don Giuseppe Morosini” di Ferentino.

Durante l’incontro si è parlato delle molteplici attività che vengono svolte dall’Arma dei Carabinieri sia sul territorio nazionale e sia su quello internazionale con l’impiego delle sue specialità come i Carabinieri Forestali dei NAS, RIS, GIS, Subacquei, Sciatori,  e soprattutto di quella che rappresenta la spina dorsale, ovvero l’Arma Territoriale, quella cioè, più vicina alla cittadinanza con le sue oltre cinquemilacinquecento stazioni. 

Molti i temi toccati durante l’incontro. Il bullismo e  cyberbullismo, l’uso consapevole dei social network, violazioni delle norme relative al codice rosso, come la violenza di genere e lo stalking. In particolare poi si è parlato della guida sotto l’effetto delle sostanze stupefacenti o alcooliche. L’uso smodato di bevande alcoliche, fenomeno che riguarda da vicino i giovani alla guida,  ha attirato molto la loro attenzione, anche in considerazione delle conseguenze penali ed amministrative che ne derivano, con domande sempre più pressanti e dirette.

L’accento è stato sempre posto sulla necessità del dialogo tra i ragazzi con gli insegnanti, con le famiglie ed anche con le forze di polizia, con l’Arma dei Carabinieri. Lo slogan “aiutateci ad aiutarvi”  è quello lanciato dai Carabinieri, anche attraverso il numero unico di emergenza 112, che rappresenta il primo passo verso la necessaria collaborazione tra la popolazione e gli operatori di polizia per una vera cultura della formazione della legalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, a scuola di legalità con i carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento