rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
La buona notizia

Fermate della Tav a Frosinone e Cassino confermate per un altro anno

Nelle ore scorse la pubblicazione sul bollettino ufficiale della determina regionale con lo stanziamento

La notizia era nell’aria già da tempo ma si aspettava l’ufficializzazione da parte della Regione Lazio. Stiamo parlando del fatto che la Ciociaria almeno per un altro anno avrà ancora le due fermate della Tav a Frosinone e Cassino. A fine giugno è stata firmata la determina che prolunga tale servizio di Ferrovie dello Stato fino al 11 giugno 2023 ed il 7 luglio la stessa è stata pubblicata sul bollettino ufficiale.

La Regione ha stanziato 2 Mln di euro per confermare i due treni a Frosinone e Cassino con un’unica pausa di 20 giorni dall’8 al 28 agosto. Due fermate la mattina in direzione della Capitale e due il tardo pomeriggio di ritorno fino a Cassino.

Il 14 giugno del 2020 alla presenza del Presidente Zingaretti e dell’A.D. di Ferrovie dello Stato Gianfranco Battisti c’era stata la prima fermata della Tav in Ciociaria. Un evento storico che ha unito per la prima volta in poco più di mezz’ora il sud della nostra terra a Roma.

Si resta in attesa che venga costruita finalmente la stazione Tav tra Frosinone e Ferentino cosi come annunciato qualche mese fa dall’assessore Alessandri. Avere la Tav nella nostra provincia significa aprire ad un ventaglio di nuove opportunità che legate anche al nascituro aeroporto civile di Roma-Frosinone faranno cambiare prospettiva a tutto il frusinate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermate della Tav a Frosinone e Cassino confermate per un altro anno

FrosinoneToday è in caricamento