menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Acqua e Terme Fiuggi" batte Sangemini in Tribunale: salvi i conti del Comune

Il Sindaco Baccarini esulta: “Azzerata la richiesta milionaria di Sangemini nei confronti di ATF”. Una sentenza a sfavore dell’azienda municipalizzata avrebbe inflitto un durissimo colpo alle casse dell’ente

La sentenza a favore di Acqua e Terme Fiuggi Spa, con la quale il Tribunale di Frosinone ha azzerato i venti milioni di euro vantati da Sangemini, è stata definita “un’altra pietra miliare per la rinascita di Fiuggi” dal Sindaco Alioska Baccarini. Dopo una lunghissima guerra a colpi di carte bollate, pertanto, l’azienda municipalizzata ha avuto la meglio, scongiurando il potenziale dissesto finanziario del Comune.

Dal Primo Cittadino

Il Tribunale di Frosinone - ha commentato lo stesso Baccarini - ha appena azzerato la richiesta milionaria di Sangemini nei confronti di ATF. La promessa elettorale è stata solo ed esclusivamente quella del grande impegno. I risultati che si stanno susseguendo sono molteplici ed importantissimi. Tutto è bene quel che finisce bene, anzi tutto è bene ciò che riparte meglio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento