Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Fiuggi, Girolami: "non possiamo fermarci ma dobbiamo continuare a guardare avanti"

L'assessore al turismo della città termale fa il punto della situazione nel pieno dell'emergenza coronavirus

"In questo momento in cui il comparto turistico a livello nazionale sta subendo una forte contrazione (si stimano oltre 31 milioni di prenotazioni annullate in tutta Italia) non possiamo fermarci ed attendere passivamente la fine della crisi che stiamo subendo. L'emergenza coronavirus terminerà presto e in quel momento, di certo, non possiamo permetterci di farci trovare impreparati. Pur essendo enormemente dispiaciuta - spiega l'assessore al turismo del comune di Fiuggi Simona Girolami - della sopravvenuta impossibilità di partecipare a due importanti fiere turistiche, quali il MITT di Mosca e la fiera del cicloturismo di Milano, progetti a cui ho lavorato alacremente insieme all'assessore allo sport e a molti albergatori della città, noi tutti guardiamo già oltre, predisponendo diverse attività di promozione che prossimamente interesseranno la nostra cittadina.

Viviamo in una realtà turistica meravigliosa, con peculiarità e bellezze uniche, pertanto, senza ansia e psicosi, continuiamo a credere nelle forti potenzialità del territorio e a lavorare per rendere sempre più accogliente e competitiva la nostra Fiuggi. Accanto al nostro impegno riteniamo tuttavia che anche gli organi sovraordinati debbano fare la loro parte.

Prendendo atto delle dichiarazioni rese dal presidente del consiglio regionale Mauro Buschini e dalla consigliera regionale, nonché nostra concittadina, Sara Battisti che, nel considerare Fiuggi quale polo turistico strategico per il Lazio e per il Paese, hanno dichiarato di voler conferire pieno sostegno alle realtà economiche del territorio per il superamento di questo periodo di difficoltà, ci auguriamo che la promessa sia concretamente mantenuta e non rimanga confinata nelle comunicazioni mediatiche. 

Da qui l'appello univoco sottoscritto da me, dal consigliere comunale Ludovici, dal coordinatore comunale De Santis, dagli Onorevoli Francesca Gerardi, Francesco Zicchieri, Claudio Durigon, dal senatore Gianfranco Rufa, dal consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, sempre attenti e vicini alle esigenze del territorio, Fiuggi, quale seconda realtà recettiva regionale dopo la Capitale, ha il diritto di ottenere interventi concreti in grado di far ripartire velocemente l'economia locale e i flussi turistici. Per questo chiediamo l'impegno della Regione Lazio nell'erogazione dei contributi necessari all'ultimazione del palazzo dei congressi di Fiuggi, così come deliberato all'unanimità nell'ultimo consiglio comunale della città termale.  Strumento questo richiesto non soltanto dalla sottoscritta in occasione del tavolo aperto in Regione Lazio in data 4 marzo, ma anche dal consigliere regionale Ciacciarelli con nota del 5 marzo, parliamo di un asset importante in grado di fornire un aiuto concreto agli operatori economici poiché idoneo a recuperare, almeno in parte, le perdite che si stanno registrando in questo periodo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, Girolami: "non possiamo fermarci ma dobbiamo continuare a guardare avanti"

FrosinoneToday è in caricamento