rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità Fiuggi

La città di Fiuggi per l'inclusione sociale, approvato il progetto di sperimentazione

L'obiettivo è quello incrementare i fondi comunali  a disposizione delle risorse distrettuali esistenti, cercando di contrastare il fabbisogno sociale del territorio

Una risposta concreta alle criticità sociali emergenti giunge dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Alioska Baccarini, che con delibera di Giunta ha approvato il progetto di sperimentazione sociale a favore dell'inclusione. La cosiddetta "Comunità solidale" illustrata in una nota congiunta dal sindaco Alioska Baccarini e dall'assessore con delega ai servizi sociali Rachele Ludovici: "Abbiamo approvato e reso immediatamente esecutivo il progetto di inclusione sociale, è una prima e concreta risposta alle criticità sociali che quotidianamente preoccupano famiglie, minori, disabili e tutti coloro vivono nelle difficoltà.

L'obiettivo - aggiungono gli amministratori comunali - è quello incrementare i fondi comunali  a disposizione delle risorse distrettuali esistenti, cercando di contrastare il fabbisogno sociale del territorio". 

L'avvio del progetto sperimentale è interamente finanziato con risorse comunali: 

"E’ uno sforzo economico che si è’ potuto fare anche grazie al riequilibrio della storica deficitarietà di cassa, avvenuto con l’incasso della vendita delle azioni di Atf, uno sforzo, comunque, necessario perché abbiamo compreso benissimo,  soprattutto in questi anni contraddistinti da criticità sanitarie, economiche e sociali senza precedenti, che ogni persona deve avere un'opportunità per un'esistenza equa e dignitosa - sottolineano Alioska Baccarini e Rachele Ludovici - intervenendo in primis su lavoro, casa, assistenza e integrazione. 

Il progetto che abbiamo avviato si pone anche il proposito di prevenire le situazioni di povertà, rafforzando i legami di solidarietà familiare e sociale dell'inclusione, intervenendo altresì con sostegni economici specifici".

I destinatari del progetto saranno i cittadini e le famiglie residenti nel Comune di Fiuggi; le richieste di sostegno potranno essere inviate a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di Fiuggi, tramite raccomandata postale A/R, oppure inviando una PEC (posta elettronica certificata) all'indirizzo: info@pec.comune.fiuggi.fr.it e tramite mail a servizisocialifiuggi@libero.it.

La buona amministrazione passa prioritariamente tramite una politica di welfare attenta alle esigenze dei più deboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Fiuggi per l'inclusione sociale, approvato il progetto di sperimentazione

FrosinoneToday è in caricamento