Valle Del Sacco, le parole del Ministro Costa: “Pronti ad una bonifica definitiva”

Il numero uno dell’ambiente italiano torna sull’argomento dell’inquinamento dell’ampia zona a ridosso del martoriato fiume

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa torna a parlare dell’inquinamento della Valle del Fiume sacco che dal sud della provincia romana attraversa tutta la Ciociaria. Un tema che il numero uno dell’ambiente italiano aveva già affrontato a metà novembre nei giorni delle grosse nuvole bianche di detergenti nel fiume nei pressi di Ceccano. Nelle ore scorse il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha parlato di nuovo di questo problema a margine della presentazione dei risultati della campagna nazionale ministeriale di sensibilizzazione nelle scuole sulla bonifica della Valle del Sacco a seguito dei nuovi episodi di inquinamento dei corsi d'acqua della Valle. In particolare, il 18 gennaio scorso, i cittadini della Task Force hanno riferito di aver visto acqua molto scura nel Cosa, affluente del Sacco, nella zona di Frosinone-Alatri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo preso di petto la situazione dell’inquinamento del fiume sacco

“Abbiamo preso di petto questa situazione della Valle del Sacco, tanto è vero che già dal primo giorno ho mandato il capo della segreteria tecnica sul posto, il corpo delle capitanerie di porto e ci sono procedure giudiziarie aperte. Contemporaneamente abbiamo incontrato i comitati e tutto il gruppo di lavoro. L'abbiamo presa di petto per arrivare alla bonifica, ma anche con lo scopo di evitare di fare bonifiche su bonifiche. Dobbiamo evitare di fare la bonifica e poi ricominciare ogni volta. Quindi, insieme alle forze dell'ordine e ai comitati, e con la Procura che fa il suo percorso, una bonifica per non doverle fare più perché poi finalmente si sana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento