Valle Del Sacco, le parole del Ministro Costa: “Pronti ad una bonifica definitiva”

Il numero uno dell’ambiente italiano torna sull’argomento dell’inquinamento dell’ampia zona a ridosso del martoriato fiume

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa torna a parlare dell’inquinamento della Valle del Fiume sacco che dal sud della provincia romana attraversa tutta la Ciociaria. Un tema che il numero uno dell’ambiente italiano aveva già affrontato a metà novembre nei giorni delle grosse nuvole bianche di detergenti nel fiume nei pressi di Ceccano. Nelle ore scorse il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha parlato di nuovo di questo problema a margine della presentazione dei risultati della campagna nazionale ministeriale di sensibilizzazione nelle scuole sulla bonifica della Valle del Sacco a seguito dei nuovi episodi di inquinamento dei corsi d'acqua della Valle. In particolare, il 18 gennaio scorso, i cittadini della Task Force hanno riferito di aver visto acqua molto scura nel Cosa, affluente del Sacco, nella zona di Frosinone-Alatri.

Abbiamo preso di petto la situazione dell’inquinamento del fiume sacco

“Abbiamo preso di petto questa situazione della Valle del Sacco, tanto è vero che già dal primo giorno ho mandato il capo della segreteria tecnica sul posto, il corpo delle capitanerie di porto e ci sono procedure giudiziarie aperte. Contemporaneamente abbiamo incontrato i comitati e tutto il gruppo di lavoro. L'abbiamo presa di petto per arrivare alla bonifica, ma anche con lo scopo di evitare di fare bonifiche su bonifiche. Dobbiamo evitare di fare la bonifica e poi ricominciare ogni volta. Quindi, insieme alle forze dell'ordine e ai comitati, e con la Procura che fa il suo percorso, una bonifica per non doverle fare più perché poi finalmente si sana".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento