Fontana Liri, videosorveglianza: la XV Comunità Montana consegna i lavori

Il consigliere comunale Luigi Bianchi: "Un piano utile per prevenire e combattere episodi di micro e macro criminalità"

Sono stati ufficialmente consegnati da parte della XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce, con delibera del 5 agosto 2020, i lavori di realizzazione di un sistema di videosorveglianza nel comune di Fontana Liri. Una proposta avanzata già da tempo dal consigliere comunale Luigi Bianchi, al commissario straordinario della XV comunità montana, ing. Gianluca Quadrini.

"Questo è un piano innovativo utile a garantire il miglioramento della qualità di vita per gli abitanti di Fontana Liri – ha spiegato lo stesso Bianchi in una nota -. Il paese necessitava di maggiore sicurezza per prevenire e combattere episodi di micro e macro criminalità, comprese le ondate di furti e gli atti di vandalismo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui la sua iniziativa presso la comunità montana Valle del Liri che ha finanziato il progetto. "Una delle prime azioni dopo la mia elezione è stata quella di attuare iniziative concrete per far sì che la mia città diventasse all’avanguardia anche nel campo della sicurezza. Ringrazio il commissario dell’ente montano Gianluca Quadrini, sempre attento alle esigenze del territorio e di chi lo vive”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Ceccano, speciale elezioni: Caligiore in vantaggio, Corsi e Piroli confidano nel ballottaggio

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento