Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Aeroporto di Frosinone, incontro in Senato per lanciare il progetto anche a livello istituzionale

I rappresentanti dell’Aparf accolti dai Senatori William De Vecchis e Gianfranco Rufa (Commissione Trasporti), presente anche la Uil Trasporti

Nelle ore scorse l’APARF (l’Associazione Progetto Aeroporto di Roma Frosinone) è stata accolta presso il Senato della Repubblica, dai Senatori William De Vecchis e Gianfranco Rufa (Commissione Trasporti) per la discussione del progetto dell’Aeroporto Civile di Roma Frosinone.

Si è discusso, con il supporto ed alla presenza della segreteria nazionale della Uil Trasporti, della rilevante e strategica opera in essere sotto la chiave economia, sociale e lavorativa.

“Nell’incontro – si legge in una nota congiunta Aparf - Uil Trasporti - si è confermata l’importanza dello sviluppo dello scalo del Frusinate richiamando quelle che sono state le parole di Giovannini nei giorni precedenti, ovvero di quanto la struttura aeroportuale sia un settore fondamentale per lo sviluppo del Paese, per la mobilità delle persone e il trasporto delle merci. Del resto, ora più che mai, risulta necessario lo sviluppo di una nuova strategia nazionale per il trasporto aereo che tenga conto di una revisione del Piano Nazionale degli Aeroporti, con una sempre più accentuata ottica del settore in #chiaveecologica.

A rafforzare quanto si è confermato in questi giorni, l’Aeroporto di Roma Frosinone ricade in un’ottica perfetta di sviluppo e opportunità per il territorio.

Nell’incontro l’Aparf ha ribadito l’unione da parte di tutti affinché si possa concretizzare questo importante progetto per il bene, non solo della provincia di Frosinone, ma dell’intero bacino del centro Italia, per un’opera che svilupperebbe 1.5% di Pil.

Si è analizzata la convergenza dello scalo ciociaro sotto la logica di molteplici punti: dalle infrastrutture presenti che collegherebbero il capoluogo alla capitale in poco meno di 50 minuti, all’interesse degli operatori cargo e commerciali che andrebbero ad operare sul futuro aeroporto, fino all’interesse di alcuni di questi ultimi nell’utilizzo dello stesso scalo,come centro di addestramento piloti, a replicare il modello Bergamo Orio al Serio per Ryanair. 

Si è parlato di Aeroporto a Frosinone, del nuovo Presidente di Enac Pierluigi di Palma, che ha sempre sostenuto l’iniziativa e dei pareri positivi espressi dalla stessa Enac alcune settimane fa, tramite un’intervista rilasciata dall’Avv. Alfredo Pallone - Cda Enac, sullo scalo ciociaro. Ultimo, ma non meno importante, si è condiviso uno sviluppo e successivo potenziamento dell’aeroporto per il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e Difesa Civile, con la divisione Canadair a completare il profilo di operatività dello scalo.

Il messaggio dell’Aparf è stato chiaro, l’occasione per il territorio è ora e proprio per tale motivo serve un’importante accelerata, anche da parte del Governo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Frosinone, incontro in Senato per lanciare il progetto anche a livello istituzionale

FrosinoneToday è in caricamento