rotate-mobile
Attualità

"Cittadini come voi", il flash mob dell'Aipd per dire No ai pregiudizi (video)

Ieri davanti al Palazzo dell'Amministrazione provinciale, i ragazzi dell'associazione italiana persone down si sono esibiti in una coreografia davvero speciale

Tutti in piazza per dire No ai pregiudizi e sì all'inclusione sociale. A chiederlo a gran voce, o meglio a ritmo di danza, sono stati i ragazzi dell'Aipd Frosinone che ieri pomeriggio, hanno dato vita al flash mob nel piazzale antistate Palazzo Jacobucci.

Cittadini come voi è stato il motto lanciato in occasione della giornata mondiale delle persone con sindrome di Down. Una giornata, celebrata in tantissime piazze d'Italia, per rivendicare con forza il diritto all'uguaglianza e ad essere riconosciuti come cittadini della società. Quest'anno l'Aipd compie 40 anni e da 40 anni, dichiarano "combattiamo un’unica malattia: il pregiudizio".

Una battaglia portata avanti con forza anche dall'Associazione presente sul nostro territorio e presieduta da Cosimo Brunesi, con le numerose iniziative volte a rendere questi ragazzi indipendenti ed autonomi. Grazie ad un impegno costante prendono vita corsi e laboratori per favorire la loro concreta partecipazione alla vita quotidiana ed un corretto inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro.

Tra i partecipanti alla manifestazione di ieri anche il presidente della provincia Antonio Pompeo e il presidente del Consiglio provinciale Luigi Vacana, che si è diletato nel muovere qualche passo di danza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cittadini come voi", il flash mob dell'Aipd per dire No ai pregiudizi (video)

FrosinoneToday è in caricamento