Asl Frosinone, sindacati sul piede di guerra contro Macchitella: "pronti alla protesta sotto gli uffici"

I rappresentanti delle quattro sigle sindacati che si erano recati nella sede del Capoluogo hanno donato al commissario un pacco vuoto

Ancora una volta torniamo a parlare della situazione dei lavoratori della Asl di Frosinone e delle tante cose che non vanno e lo facciamo grazie ad una nota arrivata in redazione con la quale i sindacalisti sottolineano come con l’attuale commissario straordinario Macchitella ci sia una mancanza completa di relazioni, una mancanza di dialogo.

La nota inviata alla stampa

“Apprendiamo dai mass media – si legge in una nota a firma FP CGIL, CISL FP, UIL FPL ed UGL - che la ASL di Frosinone è un'ASL virtuosa. Lo apprendiamo solo dai mass media perché, ad oggi, le relazioni sindacali, nella ASL di Frosinone non sembrano essere riconosciute, dalla Direzione Generale, come un vero valore. Come FP CGIL, CISL FP, UIL FPL ed UGL abbiamo chiesto, congiuntamente, un incontro al Commissario straordinario della ASL, Dr Luigi Macchitella per il giorno 21 novembre 2018. Purtroppo, ancora una volta, senza riscontro. Nella mattina del 21 novembre ci siamo recati, con una rappresentanza dei lavoratori, presso la Direzione Generale. Il Commissario ci ha fatto comunicare di essere troppo impegnato per riceverci, delegando il Dr Brusca (attuale Direttore Amministrativo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I temi strategici

Avevamo necessità di parlare con il Commissario di temi strategici per la sanità del Frusinate, come: l'abuso di Partite Iva, la politica assunzionale ed i criteri con i quali sono stati decise le future assunzioni, la presenza nei reparti di lavoratori assunti da cooperative, le politiche di valorizzazione del personale dipendente... Oltre che dei temi più strettamente "contrattuali" che potevano essere trattati con il dr Brusca.  Posti di fronte all'ennesimo rifiuto di confronto abbiamo deciso di fare un dono simbolico al Dr Macchitella: un pacco vuoto, a simbolizzare le domande di corrette relazioni sindacali, trasparenza e valorizzazione del personale che come risposta hanno ricevuto dalla Direzione Generale un "niente". Fino ad oggi il massimo vertice dell'ASL di Frosinone ha sempre evitato di partecipare alle riunioni di contrattazione, venerdì 23 abbiamo nuovamente un incontro di contrattazione decentrata, è quella l'occasione, per il Commissario, di sanare questa frattura, partecipando ai lavori. Senza questo segnale concreto sarà inevitabile portare, in protesta, i lavoratori tutti sotto le finestre del suo ufficio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento