Attualità

‘Torniamo concorrenti’, Burger King s'impegna a vaccinare non solo i dipendenti ma anche i piccoli ristoratori

Il fast food di Frosinone, come gli altri in Italia, metterà a disposizione struttura e operatori sanitari per inoculare il vaccino anti Covid anche al personale di ristoranti e bar. “Per potervi dare una mano, abbiamo bisogno del vostro braccio"

Il Burger King di Frosinone

Burger King Restaurants Italia, ivi incluso il fast food di Frosinone sito lungo via Monti Lepini, "aderisce alla campagna di vaccinazione aziendale proposta dalle autorità - comunica - e, consapevole del grave impatto economico della pandemia sul settore della ristorazione e dell'oggettiva difficoltà di molti operatori nell'aderire da soli alla campagna vaccinale, metterà gratuitamente a disposizione le proprie strutture e il personale medico sanitario necessario per vaccinare contro il Covid 19 4000 piccoli ristoratori italiani".

"Ristoranti, pizzerie, bar, gelaterie, sushi, kebab etc operanti sul territorio italiano, con un numero di dipendenti non superiore a 4 (incluso il datore di lavoro, ndr) e un fatturato massimo annuo di 500.000 euro nel 2019, possono pre-aderire qui per la vaccinazione contro il Covid 19, fino a esaurimento dei posti disponibili. Verranno contattati secondo le tempistiche concordate con le singole autorità regionali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Torniamo concorrenti’, Burger King s'impegna a vaccinare non solo i dipendenti ma anche i piccoli ristoratori

FrosinoneToday è in caricamento