menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si stacca una lastra dalla palazzina Ater di Corso Francia, paura per una ragazzina che stava uscendo di casa

Intervento dei Vigili nel Fuoco ieri a Selva Piana. Zona pericolosa, area interdetta alle persone

Nessuna risposta alle numerose richieste di aiuto da parte dei residenti delle palazzine Ater di corso Francia a Frosinone. Nonostante sia evidente la situazione di pericolo nessuno ha mosso un dito per mettere in sicurezza gli edifici che continuano letteralmente a cadere a pezzi. "Ieri dalla palazzina D2, - racconta Franco Napoli, residente di una delle palazzine in questione -  si é staccata una delle lastre che riveste la struttura, sfiorando una ragazzina che stava uscendo dal portone. Fortunatamente non è rimasta ferita, ma la paura è stata tanta.

Sono stati avvertiti i Vigili del fuoco che prontamente sono interventuti delimitando la zona con l'adeguata recinzione e cartello con dicitura "AREA INTERDETTA ALLE PERSONE, ZONA PERICOLOSA'. Inoltre - aggiunge Napoli - hanno redatto un verbale che é stato consegnato al commissario dell'ATER di Frosinone". La vicenda nei giorni scorsi è stata oggetto di interrogazione a firma del consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Giancarlo Righini, indirizzata al presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini, con la qualche chiedeva di conoscere quali provvedimenti si è intenzione di attuale per l'eliminazione e la messa in sucurezza delle palazzine D/2 D/3 D/4. Ed ovviamente anche in questo caso si continua ad attendere una risposta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento