rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
I dati

Frosinone è uno dei capoluoghi d'Italia con più famiglie monogenitoriali

Le famiglie monogenitoriali – dove in 8 casi su 10 la persona di riferimento è la madre - attraversano in molti casi una maggiore vulnerabilità rispetto alla media

Frosinone è uno dei capoluoghi d'Italia con più famiglie monogenitoriali (il 13,3%). Più del capoluogo ciociaro solamente Nuoro, Avellino e Caserta. A rivelarlo è un'analisi fatta recentemente da Openpolis.

Nel 2017, prima dell’emergenza Covid, il 14,9% dei minori di 16 anni in famiglie monogenitoriali viveva una condizione di deprivazione materiale e sociale. Nel 2021, l’incidenza della deprivazione tra bambini e ragazzi in famiglie con un solo genitore è salita di due punti, al 16,9%.

Parliamo di situazioni familiari in cui sono presenti alcuni segnali di fragilità, che possono andare dalla difficoltà di assicurare pasti sani al non poter sostituire gli indumenti, dal non riscaldare adeguatamente la casa all’impossibilità di acquistare giochi oppure permettersi libri o attività di svago.

Una crescita contrapposta alla sostanziale stabilità degli altri nuclei familiari. Tra le coppie con figli, l’incidenza della deprivazione materiale e sociale è passata nello stesso periodo dal 12,4% al 12,3%.

Le famiglie monogenitoriali – dove in 8 casi su 10 la persona di riferimento è la madre - attraversano in molti casi una maggiore vulnerabilità rispetto alla media. Su 1 milione e 39mila famiglie monogenitoriali con figli minori, in 290mila il figlio più piccolo ha meno di 5 anni, in 473mila ha tra 6 e 13 anni, in 276mila invece si tratta di adolescenti tra 14 e 17 anni. Nuclei che non di rado vivono un disagio sociale ed economico.

Le città dove l’incidenza è minore sono Andria (7,1%), Monza (8,1%) e Siena (8,4%). Prendendo in considerazione i dati di tutti i comuni, e non solo di quelli capoluogo, spiccano Sant’Agata li Battiati (Catania) con il 15,7% di famiglie monogenitoriali. Superano il 14% anche Grottaferrata (Roma), Macomer (Nuoro), Tremestieri Etneo (Catania) e Monte Porzio Catone (Roma). In provincia di Frosinone anche Ceccano ha un'alta percentuale (13,3%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone è uno dei capoluoghi d'Italia con più famiglie monogenitoriali

FrosinoneToday è in caricamento