Arriva nel capoluogo la "Carta della famiglia"

E’ molto importante perché con questa si possono avere sconti sia in pubblico che in privato

L’amministrazione Ottaviani, mediante l’assessorato ai servizi sociali coordinato da Massimiliano Tagliaferri, ha avviato le procedure di accreditamento presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per attivare la “Carta della famiglia”, destinata ai residenti nel capoluogo. Grazie all’introduzione di questo strumento, sarà possibile accedere a sconti sull'acquisto di beni o servizi, oppure usufruire di riduzioni tariffarie da parte di soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all'iniziativa. La tessera ha una durata biennale (dalla data di emissione) e non è cedibile. A beneficiarne, saranno i nuclei familiari costituiti da cittadini italiani o da cittadini stranieri regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre figli minori a carico, con ISEE in corso di validità che non superi i 30mila euro. Per richiedere la Carta, sarà sufficiente che uno dei genitori  la richieda allo Sportello Famiglia presso gli uffici ubicati nell'ex Mtc in via Fabi, diventando titolare della stessa e responsabile del suo utilizzo. Per usufruire dei vantaggi previsti, basterà esibirla in tutti quei negozi, strutture pubbliche e private convenzionate, insieme al documento di riconoscimento del genitore intestatario.

Gli sconti

Gli sconti, le condizioni agevolate o le riduzioni tariffarie potranno riguardare i beni alimentari e non alimentari (come i prodotti per la pulizia della casa, per l'igiene personale, farmaceutici e sanitari, cartoleria e cancelleria, libri e sussidi didattici, medicinali, abbigliamento e calzature), i servizi (fornitura di acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili per il riscaldamento, istruzione e formazione professionale…). Negli esercizi con bollino "Amico di famiglia" sarà possibile trovare sconti o agevolazioni pari o superiori al 5% rispetto al normale prezzo di listino, mentre in quelli con bollino "Sostenitore della famiglia", la riduzione sarà pari o superiore al 20%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da Frosinone 700 mila mascherine riutilizzabili fino a 50 volte

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus in Ciociaria: non uno ma due morti. In tutto 167 positivi, anche alla Città Bianca

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento