Casette dell'acqua, misteriosi cartelli segnalano lo stop

Né logo del comune di Frosinone né alcuna firma sono presenti sui fogli affissi. Sulla vicenda torna l'associazione Frosinone Bella e Brutta

Continua ad essere vigile l'occhio dell'associazione Frosinone Bella e Brutta in merito alle casette dell'acqua pubblica. Dopo la segnalazione dei giorni scorsi sulla presenza di ruggine sulle bocchette di erogazione con conseguente richiesta al sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, di interrompere il servizio almeno fino all'esito delle analisi eseguite dalla Asl, Frosinone Bella e Brutta torna sulla vicenda con una novità. L'apparizione misteriosa di alcuni cartelli che avviserebbero dello stop all'erogazione. Ma chi è stato ad affiggerli?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cartelli senza logo e firma

È proprio questo il dilemma sollevato da Luciano Bracaglia, presidente onorario dell'associazione. "L'invito è stato raccolto, - scrive in una nora - come dimostrano gli avvisi apposti sui due impianti (presenti in zona Cavoni e alla Villa Comunale) che annunciano la sospensione temporanea del servizio di erogazione dell'acqua. Ma non c'è dato sapere chi effettivamente abbia provveduto ad apporre tali avvisi a scopo precauzionale. Non compare sugli stessi alcun logo o intestazione o firma. Mistero, perchè, chiunque armato di buon senso e preoccupato di tutelare la salute pubblica, conoscendo lo stato precario degli impianti a livello igienico sanitario, avrebbe potuto prendere iniziativa ed appore quegli avvisi sugli impianti. Accontentiamoci comunque, perchè l'importante è che i cittadini eviteranno di attingere acqua dagli impianti. Resteramo con il dubbio di chi sia stato effettivamente l'autore, dubbio che solo lo stesso autore potrebbe toglierci". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

  • Cassino, il primario del Pronto Soccorso sbotta: "Datevi una regolata"

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento